Teverola

Teverola, Shoah: un “Viaggio della Memoria” nei lager nazisti: concorso dedicato ad Alberta Levi Temin

Teverola – Tenere viva la memoria sulla Shoah: una delle più grandi tragedie dell’umanità. Per questo motivo viene bandita la prima edizione del Premio “Alberta Levi Temin” con il concorso “Il Viaggio della Memoria” dedicato alla memoria di Alberta Levi Temin, testimone delle persecuzioni naziste. Organizzatori del premio l’associazione di volontariato Si Teverola Onlus, l’Aisst e l’associazione di promozione sociale Migr_Azioni. L’iniziativa è sostenuta moralmente dal Comune di Teverola.

“Il Premio – spiegano i promotori – non si configura come una gita o un normale viaggio culturale, ma uno spazio di conoscenza, un percorso educativo capace di coniugare attività di intrattenimento artistico-culturale e testimonianze dirette. È un viaggio nella storia e nella memoria, realizzato attraverso la scoperta dei luoghi e delle storie delle persone che hanno vissuto il periodo della Seconda Guerra Mondiale. È uno spazio in cui i partecipanti hanno l’opportunità di incontrarsi e approfondire le tematiche storiche e sociali relative a quegli anni, in un periodo in cui le testimonianze dirette cominciano a scomparire. ‘Il Viaggio della Memoria’ si presenta come un’esperienza molto forte, che coinvolge i giovani partecipanti in riflessioni profonde che si pongono l’ambizioso obiettivo di stimolare nei ragazzi una partecipazione attiva e una conoscenza che, partendo dalle tragiche vicende storiche della seconda Guerra Mondiale, arrivi ad analizzare in maniera critica e costruttiva il presente che li circonda”.

Al termine del concorso, saranno assegnati 3 premi ad altrettanti giovani studenti di età compresa tra 16 e 25 anni, autori dei migliori elaborati, nelle forme espressive che riterranno più opportune, dedicati alla memoria dell’Olocausto. Il premio consiste in un viaggio studio, da compiersi dal 23 al 26 marzo prossimi, a Cracovia e nei lager nazisti di Auschwitz e Birkenau.

Il bando e la richiesta di iscrizione sono disponibili sul sito www.citytelling.info. Scadenza ultima per l’invio degli elaborati è il 10 marzo 2019, ore 23.59. La premiazione si terrà a Teverola con un evento in cui verranno presentati i tre lavori premiati. Nel corso del 2019 verrà organizzato un secondo evento pubblico durante il quale i vincitori del premio, secondo le forme espressive a loro più congeniali, racconteranno l’esperienza vissuta nei luoghi della Shoah.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Bancarotta e false fatture: arrestati i genitori di Renzi - https://t.co/phFCEnRh70

"La conoscenza condivisa", a Cosenza l'incontro dell'Associazione Nazionale Docenti - https://t.co/EJcJAOo9uy

Camorra, falsa cecità di Setola: condannati il boss e l'oculista - https://t.co/QnyXg55L6f

Follia nel Napoletano, aggrediscono medici e vandalizzano ospedale per "vendicare" la morte di una familiare - https://t.co/bQdI8vBPnU

Condividi con un amico