Aversa

Aversa, Virgilio difende l’ex Giunta Sagliocco: “Ma di quali debiti parla la maggioranza?”

Aversa – “A fronte delle critiche dell’attuale amministrazione sull’operato della precedente, mi preme intervenire in quanto, da vicesindaco della giunta Sagliocco, ritengo siano state date notizie imprecise e non rispondenti al vero”. Lo afferma la consigliera comunale Nicla Virgilio, di Forza Italia (sponda opposizione, ndr.), che respinge le accuse, lanciate dalla maggioranza del sindaco De Cristofaro, sui “disastri finanziari” della precedente gestione amministrativa.

“In primis, – commenta Virgilio – vorrei capire a quali indebitamenti fa riferimento l’attuale maggioranza e se ha verificato quelli dalla precedente amministrazione che, voglio ricordare, ha avuto inizio nell’anno 2012, senza ovviamente tener conto delle sentenze passate in giudicato che sappiamo bene non poter essere addebitate all’amministrazione Sagliocco. Se per ‘sperpero’ l’amministrazione De Cristofaro intende l’aver anticipato la somma di 200mila euro per la realizzazione del Tribunale Napoli Nord, che sarebbero stati successivamente recuperati grazie al Ministero della Giustizia dopo la rendicontazione, allora chiediamo ‘scusa’ per aver creato un indotto nella città di Aversa che ha procurato un incremento economico legato alla realizzazione di attività commerciali”.

“In soli tre anni e mezzo – continua Virgilio – sono stati recuperati 5 milioni di euro, mediante finanziamenti europei, per il completamento dei lavori del complesso San Domenico riutilizzati dall’attuale amministrazione per finanziare i lavori dei ‘Sagrati delle Cento Chiese’ e per la chiesa dello Spirito Santo. Sarebbe onesto, inoltre, che la giunta De Cristofaro ringraziasse la precedente amministrazione per aver realizzato la convenzione con la ‘Cytelum’, sottoscritta dall’ingegner Diana e per la quale oggi ci si vanta di aver messo mano al completamento e ristrutturazione dell’impianto della pubblica illuminazione. Ed è ancora con l’amministrazione Sagliocco che è stato risolto il contenzioso con l’Enel Rete Gas con il rifacimento dell’intera sede stradale di via Costantinopoli, viale degli Artisti e non continuo altrimenti l’elenco sarebbe molto lungo”.

“Sono stati recuperati – prosegue nel suo ‘rendiconto’ l’ex vicesindaco – soldi dimenticati da circa venti anni dalle precedenti amministrazioni ammontanti a circa 3 milioni di euro con i quali abbiamo riqualificato via Pelliccia, via Garofalo, via fratelli Cervi, via Atellana, via Fermi, viale Europa e parte di via Salvatore di Giacomo. Per non parlare, infine, delle tante opere iniziate e completate in soli 3 anni: via Roma, viale Olimpico, via Vito di Jasi, Parco Pozzi. E il sindaco dovrebbe averne memoria visto che è stato proprio lui ad inaugurare il Parco Pozzi, una delle tante opere realizzate dall’amministrazione Sagliocco alla quale ho partecipato cercando di mettere al servizio dei cittadini il mio modesto ma onesto operato”. “E’ esilarante, però, – conclude Virgilio – che l’amministrazione Sagliocco sia stata definita ‘sprecona’ visto che è noto a tutto quanto il sindaco Sagliocco fosse tacciato di austerity”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico