Home

Tifoso morto prima della gara con l’Inter, sequestrata auto a Napoli

Un’auto, un’Audi station wagon, che era presente il 26 dicembre in via Novara, a Milano, dove sono avvenuti gli scontri tra ultrà interisti e napoletani che hanno causato la morte di Daniele Belardinelli è stata sequestrata a Napoli nell’ambito dell’inchiesta milanese. Altre due sono state individuate ed è atteso il sequestro.

La prima auto risulta intestata in leasing al padre di un tifoso napoletano. Dagli accertamenti si dovrà capire se le vetture siano coinvolte nell’investimento di Belardinelli. L’Audi, invece, potrebbe essere quella che è passata sopra a Belardinelli, l’ultrà del Varese morto. È un’ipotesi concreta su cui stanno lavorando gli inquirenti.

L’auto sequestrata dalla Digos di Napoli che collabora con i colleghi milanesi (gli atti saranno trasmessi a Milano) è stata individuata attraverso l’analisi delle immagini degli scontri, anche se non sarebbe stata ripresa la targa della vettura e, dunque, gli investigatori sarebbero arrivati al sequestro attraverso alcune testimonianze.

L’auto ora sotto sequestro in un deposito a Napoli. Altre due auto, poi, sono state individuate analizzando le immagini degli scontri, ma gli investigatori le starebbero cercando per arrivare al sequestro e per verificare se siano coinvolte realmente nell’investimento.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Carinaro, blitz della Finanza all'Ufficio Tecnico. E il dirigente si dimette - https://t.co/GjnZ1lvSqm

"Gricignano Party", Damiano suona la carica per la festa del 27 e 28 luglio - https://t.co/2IISIDqpll

Napoli, Rocco Hunt dice addio alla musica: l'annuncio su Instagram - https://t.co/rHj4369yc9

Di Maio: "Salvini incontra sindacati per sviare dai fondi russi" - https://t.co/eIFxao78TH

Condividi con un amico