Home

Pescara, omicidio Alessandro Neri: 6 arresti per droga, armi ed estorsione

E’ scattata all’alba del 15 gennaio la maxi operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di Pescara per l’esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere e di numerose perquisizioni domiciliari, tutte disposte su richiesta della Procura nel contesto delle indagini sull’omicidio ancora irrisolto di Alessandro Neri, il 29enne ucciso a colpi di arma da fuoco e trovato lo scorso 8 marzo in un canale alla periferia di Pescara.

Circa un centinaio di agenti, unità cinofile ed eliportate stanno eseguendo i provvedimenti nelle province di Pescara, Chieti e Teramo: le accuse contestate sono di spaccio di stupefacenti, estorsione, detenzione e porto abusivo di armi e danneggiamento con incendio, relativamente a fatti accertati nel capoluogo Pescarese.

Alessandro Neri, 29 anni, è uscito di casa il 5 marzo 2018, giorno in cui poi i familiari ne hanno denunciato la scomparsa. La sua auto, una Fiat 500 rossa, è stata individuata 48 ore dopo in pieno centro a Pescara. Il giorno successivo, l’8 marzo, il corpo senza vita del giovane è stato trovato a Fosso Vallelunga in un canale, seduto, con le gambe in acqua e il busto appoggiato sugli arbusti della sponda del torrente, vestito e con il cappuccio della felpa sulla testa. Dagli esami emerge che Neri è stato colpito con due colpi di pistola di piccolo calibro sparati a distanza ravvicinata, uno alla testa e uno all’emitorace, e che sul corpo non ci sono segni di colluttazione.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Giornalisti minacciati, Salvatore Minieri riceve la "Vela di Cristallo" - https://t.co/ufECmSEOqR

Aversa, squallore al Parco Argo: "zuzzusi" abbandonano rifiuti in ogni angolo - https://t.co/Iqw26QLFNc

Cesa, la città premia il giovane sportivo Nicola Guarino - https://t.co/70Vrh6Q20p

Castel Volturno, convegno sulle "Maxi Emergenze" - https://t.co/YKRgRCRyIG

Condividi con un amico