Home

Milano, assalto “da film” a portavalori: 7 arresti in Puglia

La polizia ha eseguito sette ordinanze di custodia cautelare in carcere per l’assalto a un furgone portavalori che avvenne a Bollate, in provincia di Milano, il 15 ottobre del 2016. Gli arresti sono avvenuti ieri e nella notte scorsa in Puglia, tra le province di Foggia e di Barletta-Andria-Trani, con ordinanze emesse su richiesta della Procura di Milano.

I sette, tutti italiani, sono ritenuti responsabili di una rapina pluriaggravata ai danni di un furgone portavalori, per un valore complessivo di oltre 4 milioni di euro in gioielli. Il gruppo, verso le 8.30 del mattino, isolò il camion portavalori in via La Cava, a Bollate, e un secondo mezzo che seguiva, affiancandoli con tre auto e costringendo le guardie giurate a inginocchiarsi. Dopo aver tranciato il portellone del camion, rubarono gioielli della linea Bulgari Vintage per un valore di oltre 4 milioni di euro. Prima di scappare, gettarono per terra chiodi a quattro punti, per forare le gomme delle auto di eventuali inseguitori.

I preziosi sono tutti pezzi unici, costruiti da Bulgari negli anni Trenta del Novecento. Alcuni di questi, dopo la rapina, erano stati venduti dalla casa d’aste londinese Christies, fra cui una collana del valore di almeno 300mila euro. Altri gioielli rapinati sono invece venduti in Germania. Gli arrestati hanno tutti precedenti per rapina, estorsione, omicidio, assalto a portavalori e associazione per delinquere. Alcuni di loro sarebbero anche vicini al clan Romito di Foggia.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l’architetto Teresa Ricciardiello nuovo responsabile dell’Area Tecnica https://t.co/7JxqnYWDcN

Vicenza, inferno nella nebbia su A31: un morto e feriti gravi https://t.co/4ZuVCfQMYk

Aversa - De Cristofaro: "Mi ricandido dopo aver fatto cose straordinarie" (20.02.19) https://t.co/sBpMOc6lpm

Cesa, imposte comunali e valore venale aree edificabili: Consiglio il 26 febbraio - https://t.co/g2uj2ae1gM

Condividi con un amico