Home

Mafia, confiscata villa con piscina sequestrata al boss Andrea Nizza

Arriva il decreto di confisca nei confronti di Andrea Luca Nizza, di 33 anni, per un valore complessivo stimato in 800mila euro. L’odierno provvedimento riguarda una villa con piscina sita in località Passo del Cavaliere del comune di Catania, un motoveicolo di grossa cilindrata, una autovetture e vari rapporti finanziari.

I fratelli Nizza appartengono all’omonimo gruppo criminale, articolazione della famiglia di Cosa Nostra catanese Santapaola – Ercolano, attivo nel popoloso quartiere catanese Librino. Le numerose operazioni di polizia eseguite nel corso degli anni (in particolare “Carthago”, “Fiori bianchi” e “Spartivento”) hanno consentito di ricostruire l’evoluzione del gruppo criminale, che, dopo una collocazione inizialmente autonoma, si è saldamente inserito nella più ampia famiglia di Cosa Nostra catanese, conquistando il monopolio delle piazze di spaccio di sostanze stupefacenti a Catania nei rioni Zia Lisa e San Cristoforo, nonché in altre aree della cittadina etnea.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mobilità più sicura in Campania: al via rete di associazioni no profit - https://t.co/vDyPWWkLWo

Marcianise, discarica di rifiuti edili: sequestrata area in Masseria Fabbrica - https://t.co/deX2pyZMT5

Stoccaggio illegale di rifiuti, sequestrate aziende ad Aversa e Gricignano - https://t.co/dzys8nOfbI

Casoria, incendio distrugge fabbrica di alluminio: nube di fumo invade la zona - https://t.co/5ukQmfnLCt

Condividi con un amico