Home

Cocaina nascosta in valigia, peruviana arrestata all’aeroporto di Milano-Linate

 I finanzieri del Gruppo di Linate e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane hanno sequestrato circa 9,5 chili di cocaina e tratto in arresto una cittadina sudamericana, proveniente dal Perù. Nell’attività di prevenzione e contrasto dei traffici illeciti in ambito aeroportuale, è stata sottoposta a controllo doganale una passeggera extracomunitaria in arrivo da Lima. La donna, dopo avere ritirato i propri bagagli da stiva, nel dirigersi verso l’uscita dagli spazi doganali, ha destato il sospetto degli operanti, soprattutto per l’eccessivo nervosismo dimostrato nel tentativo di eludere i controlli.

Ispezionando i bagagli, tra gli indumenti della passeggera, sono state rinvenute numerose confezioni sigillate apparentemente contenenti caffè e altri prodotti alimentari tipici sudamericani, che la donna dichiarava di voler portare in dono a propri parenti in Italia. Il racconto è apparso poco credibile ai controllori, i quali, aprendo le confezioni, hanno scoperto che in realtà contenevano cocaina purissima. Si tratta dell’ennesimo sequestro effettuato in pochi giorni nell’aeroporto di Linate dalle squadre congiunte delle Dogane e delle Fiamme Gialle.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l’architetto Teresa Ricciardiello nuovo responsabile dell’Area Tecnica https://t.co/7JxqnYWDcN

Vicenza, inferno nella nebbia su A31: un morto e feriti gravi https://t.co/4ZuVCfQMYk

Aversa - De Cristofaro: "Mi ricandido dopo aver fatto cose straordinarie" (20.02.19) https://t.co/sBpMOc6lpm

Cesa, imposte comunali e valore venale aree edificabili: Consiglio il 26 febbraio - https://t.co/g2uj2ae1gM

Condividi con un amico