Home

Bari, arrestate le nuove leve del clan Strisciuglio

La polizia di Bari ha fermato 7 persone ritenute vicine al clan Strisciuglio per tentata estorsione aggravata, porto e detenzione illegale di armi da fuoco. Dei 7, l’ultimo è stato fermato ieri mattina all’aeroporto di Bari Palese, di ritorno da Sharm-el-Sheikh.

Le indagini erano cominciate a novembre scorso, dopo l’incendio dei locali di una ditta di onoranze funebri del quartiere Libertà. È emerso che c’era stato un tentativo di estorsione di denaro, con minacce, che però il titolare non aveva soddisfatto. Al vertice del gruppo la Polizia colloca Ivan Caldarola, 19 anni, figlio di Lorenzo, ora in carcere, storico esponente di punta del clan Strisciuglio. Inoltre il gruppo criminale la sera del 24 dicembre scorso aveva esploso numerosi colpi di arma da fuoco verso una saracinesca di un circolo ricreativo dello stesso quartiere, probabilmente per intimidire la popolazione.

Il capo dell’organizzazione poche ore prima di essere fermato aveva cercato di procurarsi un kalashnikov. Nel corso delle varie perquisizioni sono state sequestrate due pistole, 50 munizioni di vario calibro, un giubbotto antiproiettile, 300 grammi di eroina e 22 grammi tra hashish e marijuana. I 7 sono stati condotti in carcere: sono Antonio Raggi, di 19 anni, detto Tonio con gli occhiali, Federico D’Addiego, di 19, Simona Morea, di 20, incensurata, che ha accompagnato Ivan Caldarola nelle fasi preparatorie e antecedenti l’incendio, Giovanni Claudio Cassano, di 24, Vito Lamanuzzi, di 24, e Antonio Raggi, di 19, detto “Il Biondo”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Universiadi ad Aversa, Olga Diana: "Un'altra buona occasione sprecata" - https://t.co/tnc6ntCkgE

Universiade Napoli 2019, il trailer del documentario (19.07.19) https://t.co/wO5H1Fwt2V

De Luca - Il piano di gestione del ciclo dei rifiuti della Regione Campania (18.07.19) https://t.co/TQXQPT5KEt

De Luca: "Campania da Terra dei Fuochi a modello nazionale" (18.07.19) https://t.co/FwOoBY0qoi

Condividi con un amico