Aversa

Aversa, microcar si ribalta vicino Ippodromo: due ragazze in ospedale

Aversa – Solo qualche escoriazione, fortunatamente, per due ragazze minorenni che ieri sera, intorno alle 21, sono state coinvolte in un incidente mentre erano a bordo di una microcar ad Aversa, in via Salvo D’Acquisto, nelle vicinanze dell’Ippodromo Cirigliano.

La piccola vettura, per cause ancora da accertare, si è ribaltata, finendo la sua corsa al centro della carreggiata. Nessun altro veicolo è stato interessato dal sinistro. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine e un’ambulanza del 118 che hanno provveduto a tirare fuori le due minorenni dall’abitacolo, dove erano rimaste incastrate. Trasportate al Pronto soccorso del vicino ospedale “Moscati”, i medici hanno diagnosticato per le due ragazze solo lievi ferite e contusioni.

Non è l’unico incidente che in questi ultimi tempi, sia ad Aversa che nell’agro, vede protagoniste delle mini auto, facendo sorgere dubbi sulla loro sicurezza. Da alcuni dati statistici e test, risalenti già al 2008, è emerso che questi quadricicli leggeri, per i quali è richiesta la sola patente AM che si più ottenere a 14 anni, risultano due volte più pericolosi dei mezzi a due ruote e di tre volte rispetto agli autoveicoli. Risultati dovuti anche al maggior rischio di restare incastrati nell’abitacolo e ad altri limiti relativi, appunto, alla sicurezza dei passeggeri.

Eppure, le microcar stanno diventando, man mano, sempre più uno “status symbol” per i teenager, tanto da essere spesso preferite agli scooter che, solo fino a pochi anni fa, erano tanto agognati. Questo perché i genitori li considerano più sicuri di un veicolo a due ruote, in quanto conferirebbero maggior “protezione”, e anche perché oggi i costi per alcuni modelli sono più accessibili e vi è maggiore disponibilità di usato, tali da rendere le microcar non più prerogativa dei soli giovani rampolli di famiglie benestanti. Ma non tutti coloro che guidano le microcar sono ragazzini. Tra i conducenti spesso troviamo persone non più in possesso di patente per svariati motivi: perdita di punti, sanzioni penali o mancato superamento dei test medici per il rinnovo. E questo suggerisce una certa prudenza da parte di chi dovesse incrociarli per strada.

Intanto, il numero di incidenti che coinvolgono questi veicoli aumenta: secondo recenti fonti Aci oltre il 37% sono collisioni con autovetture, mentre il 35% degli incidenti delle microcar non coinvolgono altri mezzi. Nel complesso, tuttavia, al di là degli standard di sicurezza, gli incidenti che coinvolgono minicar sono dovuti principalmente al comportamento di guida dei conducenti: un dato che li accomuna a quelli delle autovetture tradizionali.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico