Casoria

Casoria, assegno contraffatto: il giudice assolve imputato per depenalizzazione reato

Assolto dal giudice monocratico De Stefano del tribunale di Napoli, perché il fatto non costituisce reato, un uomo di Casoria, R.G., pluripregiudicato.

L’imputato aveva contraffatto un assegno bancario ed era stato citato a giudizio ma il trbiunale ha accolto la tesi difensiva degli avvocati Pasquale Delisati e Antimo Busico del Foro di Santa Maria Capua Vetere, dal momento che, trattandosi di un assegno non trasferibile secondo la recente Cassazione a sezioni unite, va qualificato come illecito, essendo stato depenalizzato, e quindi soggetto a sola sanzione amministrativa.

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico