Aversa

Aversa, a Casa Cimarosa successo dell’Ensemble di Amirante. E il 21 arriva il giapponese Sakamaki

Aversa – Altra giornata intensa al Cimarosa Open House, Musica Arte e Cultura nella Casa di Domenico Cimarosa. Si è aperto con un incontro su “Cimarosa ed il Settecento Napoletano, dalla Finta Parigina aversana al monumento di Francesco Jerace” che ha visto protagonisti, come relatori, la musicologa Marta Columbro, vicedirettore del Conservatorio di San Pietro a Majella, il giornalista e storico locale Nicola De Chiara ed il preside Vincenzo D’Agostino, cultore e studioso cimarosiano. Gli interventi sono stati intervallati da splendide esecuzioni musicali dei maestri Sabrina Pezone e Francesco Virglio, tra cui ricordiamo l’anteprima dell’Ouverture da “il Matrimonio Segreto” di Cimarosa trascritta per pianoforte a quattro mani.

Molto bella e suggestiva anche l’esecuzione canora del giovane soprano Rita Virgilio. Nella seconda parte della serata, il talento del maestro Edoardo Amirante, violinista brillante e virtuoso, è esploso in una performance concertistica straordinaria, accompagnato da ottimi musicisti che compongono l’Ensemble di archi aversana, suonando composizioni da Bach a Vivaldi passando per Paganini. Tutto in onore al compositore aversano, per un’eccezionale “Cimarosa Surprise”.

Venerdì 21 dicembre, invece, il sipario si aprirà sempre alle 18 con un’anteprima dello spettacolo “A Ciascuno il Duo”, che ha già debuttato con grande successo di critica a pubblico a Galleria Toledo. Un viaggio nella musica operistica portato avanti con maestria da due interpreti di eccezione, il virtuoso pianista Ivan Dalia, noto anche al grande pubblico per la sua affermazione al programma televisivo “Italia’s Got Talent”, ed il giovane cantante lirico Luca de Lorenzo, voce possente ed emergente della lirica nazionale.

Alle 19 si parlerà invece di arte e di un miracolo cittadino possibile grazie alla tenacia di associazioni e cittadini. “Operazione San Domenico”, la chiesa aversana stupenda progettata dal padre del roccocò Filippo Raguzzini chiusa dal sisma del 1980 in primavera riaprirà, grazie ai fondi raccolti dai privati e dalla Congrega del Rosario. A parlarne sarà il più tenace dei promotori, l’ingegner Pasquale Leggiero, che mostrerà dei brevi video di come era la chiesa appena tre anni fa, e di come è oggi. All’incontro saranno presenti anche le associazioni AversaDonna, Fidapa, Lions, Rotary e Soroptimist che stanno da tre anni sostenendo la causa.

Al termine concerto straordinario offerto dalla Accademia Musicale J.S.Bach, che ha sede ad Aversa, fondata e diretta dal maestro Adriana Amoroso, che per festeggiare i venti anni di fondazione porterà in Casa Cimarosa il talentuoso pianista giapponese Takahiko Sakamaki, già affermatosi al Concorso de Triomphe de l’Art in Belgio e alla 36esima edizione del Concorso Internazionale pianistico Delia Steimberg di Madrid e al Tokyo International Piano Competition, per un concerto tutto su Chopin.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa e la sua cultura: gli allievi del Liceo Jommelli intervistano l'assessore Oliva - https://t.co/ZNHgmyS9Fv

Salerno, 90enne muore avvolta dalle fiamme del camino - https://t.co/hZbyPS6AwZ

Incidente sul lavoro in Molise: muore imprenditore di Caivano - https://t.co/Ba2Tm83qMo

Napoli, finti carabinieri arrestati da quelli veri: 6 arresti - https://t.co/mHlEzm8ke8

Condividi con un amico