Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, traffico “schizofrenico” al quadrivio di Via Romaniello

di Franco Terracciano – “Schizofrenia stradale” all’affollato quadrivio di via Romaniello, a Trentola Ducenta. Da anni va avanti questo caos in una zona, situata nei dintorni del centro “Jambo”, cresciuta demograficamente e commercialmente a dismisura. Percorrere quel quadrivio rappresenta una continua sfida alle regole del codice della strada, con automobilisti che non rispettano mai la precedenza. Spesso si sono verificati incidenti, anche gravi, soprattutto quando piove a dirotto, ma non sono mai stati adottati provvedimenti risolutori concreti.

Il quadrivio mette in comunicazione tre strade: via Circumvallazione, via Enrico De Nicola e, appunto, via Romaniello su cui si riversa buona parte del quotidiano traffico del centro commerciale. In realtà, tutte le amministrazioni comunali che si sono succedute in questi ultimi anni hanno cercato di razionalizzare la viabilità con palliativi che, però, non hanno mai risolto la problematica. Un residuo giallino di un “timido” spartitraffico attesta l’unico intervento messo in opera in quell’area di periferia.

Realizzare una rotatoria in quel tratto non è possibile perché lo svincolo è angusto e ostacolerebbe la circolazione dei mezzi pesanti. Rimane inevitabile la scelta di installare dei semafori, richiesti con forza anche dai residenti della zona, i quali, esasperati dall’inquinamento acustico e ambientale, sperano adesso in un intervento deciso da parte dell’amministrazione Sagliocco.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico