Caserta Prov.

San Nicola e i pellegrinaggi dall’agro aversano a Bari prima del raccolto nei campi

San Nicola di Bari, nato nell’anno 270 dopo Cristo, a Patara di Licia, una città della odierna Turchia, è uno dei santi più amati al mondo. Ad Aversa la devozione a San Nicola di Bari risale a tempi antichissimi e non solo ad Aversa ma nell’intero agro. Tant’è che in quasi tutti i comuni che circondano la città di Aversa esiste una chiesa dedicata a San Nicola.

Ad Aversa c’è la parrocchia dedicata a San Nicola, un edificio monumentale del XIII secolo che si trova in piazza Federico Santulli. La devozione a San Nicola ad Aversa è particolare. Come raccontano i nostri nonni, era usanza nel periodo di maggio, in particolare dal 7 al 9 del mese in cui si festeggia il santo, un pellegrinaggio a San Nicola prima del raccolto dei campi. All’epoca il pellegrinaggio veniva effettuato servendosi di cavalli attaccati ai carri agricoli, così che erano necessari tre giorni di viaggio per l’andata e tre giorni per il ritorno. All’andata la prima tappa veniva effettuata presso la chiesa dell’Incoronata di Foggia ed era l’occasione per il primo lauto pasto che si concedevano i pellegrini.

Con il passare del tempo la tradizione del pellegrinaggio a San Nicola di Bari è rimasta e viene compiuta con mezzi di trasporto più comodi che consentono di raggiungere la Basilica affacciata sul mare in tempi brevi, ma la fede e la devozione dei pellegrini è la stessa di quella che avevano i nostri nonni. A chi non ha mai avuto occasione di vedere la Basilica di San Nicola offriamo un assaggio di quello che potrà ammirare se e quando deciderà di andare in pellegrinaggio o fare una semplice visita al capoluogo pugliese.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, sfratto Pro Loco. La presidente Santagata: "Nostri eventi a conoscenza di tutta la comunità" - https://t.co/6NQsxQH5hw

Cesa, incontro del Movimento 5 Stelle su ambiente e territorio - https://t.co/7KEfBSsYJF

Maltempo in Campania, allerta meteo dalla mezzanotte di venerdì - https://t.co/lzaGlVpDzc

Dramma familiare nel Salernitano: malato di Alzheimer accoltella il figlio, la madre muore per lo choc - https://t.co/u21Rgx1HBp

Condividi con un amico