Parete

Parete, in arrivo il Garante Disabili e carta d’identità per donazione organi

di Franco Terracciano – Garante dei disabili e adesione al progetto “Carta d’identità – Donazione organi”. I due importanti provvedimenti sono stati definiti nella riunione della Commissione Affari sociali del Comune di Parete, presieduta dall’assessore Virginia Ariano con la presenza anche dell’assessore Arianna Sabatino. La proposta di istituire il Garante dei disabili fu portata in consiglio comunale dalla consigliera del M5S, Rosalba Rispo (nella foto), e deliberata all’unanimità.

Si incomincia, così, a ricostruire nel paese un sistema di assistenza sociale nei confronti dei più deboli e disagiati che le famiglie gestiscono in silenzio e con enormi sacrifici.  C’è molto da fare anche per l’eliminazione delle barriere architettoniche che rendono difficili gli spostamenti dei portatori di handicap soprattutto nel centro storico e nella periferia cresciuta in modo disordinato e con strade che non garantiscono una razionale viabilità.

Il secondo provvedimento mette in atto la procedura per la registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità. Il Comune quindi aderisce all’iniziativa della Regione Campania che, in collaborazione con il Centro nazionale Trapianti e le associazioni del settore, ha messo in atto quanto stabilito nel Decreto Milleproroghe in merito alla volontà o meno dei cittadini di dare il consenso alla donazione di organi e tessuti.

“Il Comune non ha ancora il programma specifico – afferma la consigliera Rispo – per far scrivere sulla carta d’identità la volontà di donare gli organi. Ci vuole un impegno di spesa per dotare l’ufficio anagrafe di questo programma, comunque siamo soddisfatti dei risultati raggiunti in Commissione per gli affari sociali. Inoltre per promuovere la piena dignità e il rispetto delle persone nella fase terminale della loro vita, proporrò tra breve l’adozione del registro comunale delle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario, Dat, comunemente definito Biotestamento”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, salumiere morto d'infarto durante rapina: abbraccio in chiesa tra figli della vittima e del rapinatore - https://t.co/eSfkhDFQgt

Tragedia a Mugnano di Napoli: donna travolta da un cancello automatico - https://t.co/3DZCgRoTrC

Natale ad Aversa 2018: ecco il calendario degli eventi - https://t.co/OiQq62Q5RG

"ErcolanoVesuvio Card", un pass per ammirare testimonianze di storia e cultura - https://t.co/mxzB2w77x7

Condividi con un amico