Aversa

Aversa, sfratto Pro Loco. La presidente Santagata: “Nostri eventi a conoscenza di tutta la comunità”

Sullo sfratto per presunta “inattività” della Pro Loco di Aversa dalla storica sede di via Botticelli, interviene l’avvocato Rosanna Santagata, presidente dell’associazione di promozione e sviluppo del territorio, contestando la deliberazione della giunta presieduta dal sindaco Enrico De Cristofaro (leggi qui). Premettendo che la Pro Loco di Aversa opera da circa cinquant’anni per iniziative di valorizzazione e promozione della cultura e del territorio ad Aversa, Santagata si rivolge, in particolare, all’assessore alla Cultura, Alfonso Oliva, per il quale la decisione dell’esecutivo normanno è legittima, dal momento che, come ha ribadito, la Pro Loco “non svolge attività e non aiuta l’amministrazione ad organizzare eventi per la nostra città”.

Sul punto Santagata ribatte: “L’assessore Oliva dovrebbe avere più di qualche ragionevole dubbio sulla legittimità della ‘sofferta’ delibera con la quale intende privare la Pro Loco di Aversa della sua sede storica che fa parte del tessuto e della memoria della cittadinanza aversana, delibera che sarà oggetto di approfondimento di esame nelle opportune sedi. La Pro Loco di Aversa svolge regolarmente e stabilmente le sue iniziative turistiche e culturali e questo è a conoscenza degli aversani ed anche dell’assessore Oliva e della Amministrazione comunale”.

“Con enorme sorpresa – aggiunge l’avvocato Santagata – abbiamo appreso quanto affermato dall’assessore Oliva riguardo la mancanza di attività dell’associazione dal 2008. Oliva dimentica gli incontri avuti presso la casa comunale alla presenza sua, del sindaco e di alcuni consiglieri del direttivo della Pro Loco di Aversa, e che la stessa Pro Loco di Aversa ha organizzato nel gennaio 2018, insieme ad altre associazioni, l’evento ‘Cultura, Sapori e Identità’, nel giugno 2018 ha aderito ad ‘Esplora Aversa giocando’ e nel settembre 2018 alla ‘Stranormanna’, eventi per i quali vi è stato il patrocinio morale della Pro Loco di Aversa congiuntamente al Comune di Aversa. Numerosi sono stati, poi, anche quest’anno i convegni, le mostre e le presentazioni di libri, tenutisi nella sede di via Botticelli con tantissimi ospiti, soci e cittadini, e le visite guidate ai siti monumentali della città normanna. Desta perplessità, poi, l’affermazione dell’assessore Oliva di sue convocazioni anche con Pec, perché la Pro Loco di Aversa non è dotata di Pec, quindi è impossibile che lui abbia comunicato a mezzo Pec con l’associazione”.

“Siamo molto dispiaciuti – conclude la presidente – del fatto che l’assessore Oliva, per la nostra mancata partecipazione alle iniziative del Natale nel calendario promosso dal Comune di Aversa, abbia dichiarato che l’Assessorato alla Cultura ha ‘fatto da solo’ senza l’aiuto della Pro Loco e vogliamo rassicurarlo con gli eventi e le iniziative che la Pro Loco di Aversa sta realizzando per il Natale e per i prossimi mesi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico