Aversa

Aversa, l’avvocato Felice Belluomo eletto presidente della Camera Penale Napoli Nord

Si sono svolte nella giornata di venerdì le elezioni per il rinnovo della carica di presidente e del direttivo della Camera Penale di Napoli Nord. Alla presenza del presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Gianfranco Mallardo, è risultato eletto presidente l’avvocato Felice Belluomo di Aversa.

Penalista, da anni impegnato in Unione Camere Penali Italiane, l’Associazione di Penalisti italiani più rappresentativa ed organismo accreditato Cnf, Belluomo raccoglie il testimone del presidente uscente avvocato Paolo Trofino. Fanno parte della squadra gli avvocati Maria Lampitella di Aversa, vicepresidente, Antonio Barbato di Frattamaggiore, segretario, Ernesto Cicatiello di Frattamaggiore, Sergio Aruta di Giugliano, Giuliano Russo di Giugliano, Carlo Carandente Giarrusso di Marano Raffaele Piccirillo di Sant’Antimo.

Grande mobilitazione e felicitazione tra i penalisti accorsi alle votazioni per il rinnovo di un organismo importante, quale la Camera Penale di Napoli Nord. “Non siamo solo rappresentativi di una classe di professionisti né rivendichiamo tutele personali, – commenta Belluomo – obiettivo statutario dell’Unione Camere Penali è quello della dignità dell’avvocato penalista nella difesa dei diritti costituzionalmente garantiti del cittadino, afferma il neo eletto presidente. Per fare questo occorre, come non mai in questo momento di forte populismo giudiziario, un messaggio preciso e chiaro dell’importanza di un presidio di legalità costante, un faro sempre puntato sulla tutela dei diritti troppe volte messa in discussione anche da un Legislatore troppo frettoloso se non improvvisato; si pensi alla tematica recente della paventata abolizione della prescrizione o della sua interruzione al termine della sentenza di primo grado, sia in caso di condanna sia in caso di assoluzione con appello del pm. Come la stessa ipotesi di consentire una mutabilità del Giudice in ogni momento consentendo all’ultimo giudice arrivato in ordine di tempo di emettere sentenza, anche quello che non abbia mai raccolto una prova nel corso del giudizio. Sono aberrazioni giuridiche sulle quali non transigeremo. A livello locale, forti di una squadra di validi e volenterosi professionisti, si porteranno avanti queste tematiche, unitamente a criticità del Tribunale che vanno affrontate prima tra tutte quella di spazi più dignitosi per l’Avvocatura. Sono contento a livello personale del risultato che è un risultato di squadra, la mia, come sono solito dire, mi auguro sia una presidenza ed un direttivo circolare, in cui dovremo confrontarci costantemente ed in cui tutti avranno voce dal più anziano al più giovane avvocato penalista, certi che la pluralità di voci ed il confronto siano il volano e linfa per l’Avvocatura Penale Italiana”.

“Frequento le aule di Giustizia da 20 anni ma – conclude il presidente Belluomo – la realtà di Napoli Nord è una realtà che unisce la giovane età del Tribunale alla peculiarità di un territorio complesso e variegato e forse proprio per questo affascinante anche sotto il profilo della casistica e della crescente qualità anche nei numeri: Napoli Nord è tra i primi 5 Tribunali d’Italia per processi iscritti e trattati”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Angelis contro la ditta rifiuti: "Immorale e inefficiente" - https://t.co/QqcrWPUZJT

Contauto Due apre nuova sede casertana e presenta la nuova Citroen C5 Aircross - https://t.co/bzfKspP0Vg

Aversa, intesa tra l'istituto "Gallo" e "Il Dono" per postazione bookcrossing - https://t.co/vVsSHl6GjY

Cesa, concessione contributi per trasporto disabili: pubblicato il bando - https://t.co/93bTW9PeyI

Condividi con un amico