Frignano - Villa di Briano

Frignano “C’è” per le famiglie in difficoltà: materiale scolastico in beneficenza

Per venerdì 21 dicembre, alla Caffetteria-Pasticceria “Magic” di Frignano, l’associazione giovanile “Frignano C’è” ha organizzato una tombolata solidale che ha registrato oltre 100 presenze e una raccolta fondi di 700 euro. La somma sarà interamente devoluta in beneficenza per l’acquisto di materiale didattico destinato agli studenti delle famiglie meno abbienti della comunità frignanese, in collaborazione con le due Caritas parrocchiali.

La tombolata è stata l’evento di chiusura dell’iniziativa “A Natale Puoi”, avviata nel mese di novembre con l’apertura dell’acquisto dei ticket validi per la partecipazione alla lotteria solidale, la cui estrazione è avvenuta nel corso della serata al “Magic” con la consegna ai 5 vincitori dei premi in palio.

I giovani dell’associazione sostengono che la cifra raccolta allevierà la gestione delle spese familiari e contribuirà a lanciare un messaggio assai significativo: investire sulla cultura non è mai fallimentare ed è doveroso contribuire ad incentivarla attraverso piccoli gesti.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al contributo, oltre che del “Magic”, dei supermercati Conad Simonelli per l’acquisto di dolciumi e premi in palio, della pescheria “da Quindici Anni” che ha donato un cesto di pesce e di valore, della gioielleria “Mara Gioielli” che ha devoluto un prezioso orologio da polso e della “Ottica Papoff” che ha devoluto due paia di occhiali in palio.

Seguendo la pagina Facebook e l’account Instagram di “Frignano C’è” verranno pubblicati tutti gli aggiornamenti relativamente alla consegna del materiale didattico acquistato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, un altro furto nel cimitero: portati via cavi elettrici e portafiori - https://t.co/QJBuw3fhgq

Gemellaggio tra Cesa e il comune americano di Netcong in onore di San Cesario - https://t.co/ZEGdRNYZQI

Degrado e sversamenti abusivi nell'area demaniale tra Carinaro e Aversa: a chi tocca bonificare? - https://t.co/HIJShRS1Xd

Condividi con un amico