Monte Santa Croce

Presenzano, in Italia nonostante “doppia espulsione”: arrestato albanese

I carabinieri di Presenzano hanno tratto in arresto il 28enne albanese Aranit Kaza nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dei furti.

Controllato bordo di un’autovettura Audi A3, di colore nero, su cui viaggiava un suo connazionale, il giovane, a seguito di accertamenti, è risultato essere stato espulso dal territorio italiano, mediante l’accompagnamento alla frontiera il 1 settembre 2015 dalla Questura di Caserta ed il 17 marzo scorso dalla Questura di Avellino.

L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, un altro furto nel cimitero: portati via cavi elettrici e portafiori - https://t.co/QJBuw3fhgq

Gemellaggio tra Cesa e il comune americano di Netcong in onore di San Cesario - https://t.co/ZEGdRNYZQI

Degrado e sversamenti abusivi nell'area demaniale tra Carinaro e Aversa: a chi tocca bonificare? - https://t.co/HIJShRS1Xd

Condividi con un amico