Home

Manovra, Di Maio: a febbraio pensioni minime, a marzo il reddito di cittadinanza

“Stanotte ero in Senato dove è passata la manovra del popolo. Viene massacrata da coloro che in tutti questi anni ci hanno tolto diritti”. Lo dice Luigi Di Maio in un video su Facebook. Aggiungendo: “Sono orgoglioso che da marzo parte il reddito di cittadinanza, da febbraio-marzo parte quota 100, da febbraio-marzo partiranno le pensioni minime – pensioni di cittadinanza – e le pensioni di invalidità che si alzano a 780 euro”.

Nella legge di bilancio c’è “il mancato innalzamento dell’Iva. Abbiamo disinnescato la clausola di salvaguardia con 12 miliardi quest’anno e lo faremo tutti gli anni, troveremo i soldi per non farla aumentare: lo dico ai tanti che mi chiamano. Sono solo regole di contabilità europea”, aggiunge il vicepremier, sul teme delle temute clausole di salvaguardia imposte dall’Europa.

Alle critiche sui tempi del varo della Manovra, Di Maio risponde: “Prima di tutto, siamo pagati profumatamente per tornare anche a Capodanno, ma sarebbe troppo tardi. Secondo: la Manovra è molto impegnativa e gli stessi che ci chiedevamo di fare un accordo con l’Europa, ora dicono che non va bene. E’ chiaro che se durante la legge di bilancio che porti avanti fai un accordo con l’Europa, è chiaro ed evidente che ci vuole un po’ più di tempo per portarla in Senato e modificare alcune cose”.

“Su un giornale ho letto che dal fondo per i truffati delle banche è esclusa Banca Etruria. Non è vero”, precisa Di Maio. “Tutti avranno un indennizzo e non dovranno fare nemmeno l’arbitrato, ma semplicemente accederanno al fondo e si prenderanno l’indennizzo perché sono stati truffati da un politica che invece di essere amica dei risparmiatori è stata amica dei banchieri per troppi anni e questa storia deve finire”.

“Non siamo geni, non abbiamo fatto miracoli, ma siamo persone coerenti e di parola”. Lo dice Matteo Salvini su Fb parlando della Manovra. “Non sono Batman e non sono Gesù Bambino”, ma “finalmente c’è un governo con le palle. Sono contento di aver fatto le tre di notte per dare agli italiani dei fatti, lavoro vero”, aggiunge il vicepremier. “Facciamo che sia l’ultima Manovra che ci costringa a una trattativa di settimane con la Ue”. “Se vince il cambiamento faremo in modo che la prossima manovra sia solo italiana, senza chiedere permesso a nessuno”, coclude Salvini.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"La maledizione dell'acciaio", Ciccariello racconta Bagnoli e l'Italsider - https://t.co/GY9Kssqm64

Nola (NA) - Le memorie della Shoah di Piero Terracina (21.01.19) https://t.co/FxThrptxLI

Le memorie della Shoah di Piero Terracina - https://t.co/fuDpwOOn19

Aversa (CE) - Aggressioni in Ospedale, parla il dottor Mimmo Perri (21.01.19) https://t.co/sD36hCwVXg

Condividi con un amico