Napoli

Camorra, preso a Napoli il latitante Andrea Teano: nel covo soldi e “pizzini”

Ricercato da cinque mesi, qualche settimana fa Andrea Teano, considerato il nuovo boss dei quartieri Vomero e Arenella di Napoli dopo l’arresto di Luigi Cimmino, era riuscito a sfuggire alla cattura nel cuore della notte, scappando via sui tetti di piazza Muzii. Ma da martedì la sua latitanza è finita, grazie ad un blitz dei carabinieri della compagnia Vomero.

Secondo gli inquirenti, con altri presunti affiliati al clan, Teano avrebbe minacciato ripetutamente, anche con una pistola, il titolare dell’associazione che si occupa di trasporto infermi. Gli estorsori si sono presentati dalla vittima per ben tre volte, tra gli scorsi mesi di settembre e ottobre: in occasione della prima gli fecero presente che la somma era destinata “a quelli del Vomero”. La seconda si sono presentati per reiterare la richiesta mentre in occasione della terza l’imprenditore fuggi’ appena li vide arrivare. Nell’abitazione di via Corrado Alvaro dov’è stato stanato, i militari hanno trovato e sequestrato denaro e numerosi “pizzini”.

Il provvedimento di arresto è stato emesso su richiesta dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli. Teano è stato rinchiuso nel carcere napoletano di Secondigliano.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico