Caserta Prov.

Aversa, abbandono rifiuti: multe ad altri due “zuzzusi”

Altri due “insozzatori” sono stati individuati e sanzionati dal nucleo ambientale della Polizia Municipale di Aversa, a seguito di ripetuti interventi che, nei giorni scorsi, hanno interessato la zona di via Gramsci, ciclicamente deturpata da sversamenti illeciti. I caschi bianchi hanno materialmente aperto i sacchetti di rifiuti non differenziati, riuscendo ad individuare i responsabili degli sversamenti, a ciascuno dei quali è stata comminata una sanzione di 200 euro.

“E’ una lotta senza tregua – ha commentato l’assessore all’Ambiente, Marica De Angelis – per quanto il nucleo abbia una consistenza numerica esigua, ogni giorno è in prima linea per non dare tregua agli sversamenti incontrollati”. I vigili incaricati della tutela dell’ambiente sono anche al lavoro per far rispettare l’ordinanza che vieta la vendita e l’uso sul territorio comunale dei sacchetti neri, che favoriscono l’abbandono di rifiuti indifferenziati. Benché il fenomeno si in netto calo negli ultimi mesi, si registrano ancora depositi errati effettuati con bustoni neri vietati, pertanto saranno oggetto di serrati controlli le attività commerciali che ancora dovessero proporli in vendita.

Sempre in tema di tutela del decoro urbano, l’Assessorato all’Ambiente intende intervenire a sensibilizzare sulla raccolta differenziata, in particolare sul corretto smaltimento dei rifiuti ingombranti, individuando le aree dove il fenomeno si ripete con maggiore frequenza per svolgere un’azione di educazione mirata nelle diverse zone di Aversa, per fornire tutti gli strumenti necessari alla corretta gestione dei rifiuti.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico