Aversa

Aversa, movida selvaggia: il sindaco chiude i locali “indisciplinati”

Aversa – Dopo averlo annunciato mesi fa il sindaco mette in atto le sanzioni annunciate nei confronti dei gestori dei locali di via Seggio, fulcro della movida cittadina, che tengono alto il volume della musica oltre i limiti fissati o spegnendo la musica oltre l’orario previsto o ritardando la chiusura o, ancora, occupando il suolo pubblico senza autorizzazione.

Il primo provvedimento è stato già attuato nei confronti di uno dei locali della zona che dovrebbe aver avuto cinque giorni di chiusura per aver collezionato più di tre sanzioni legate alla mancata osservanza delle ordinanze municipali. Ma, al momento, un numero imprecisato di altri esercizi commerciali presenti nella strada più interessata dai problemi creati dalla movida sarebbe sotto l’attenzione di un’apposita commissione che sta effettuando un’analisi dei dati forniti dalla Polizia municipale in relazione alla mancata osservanza delle ordinanze. Cosicché, a breve, arriveranno altre chiusure dei locali della movida.

Sono questi i primi atti, forti, messi in campo dall’amministrazione De Cristofaro che, dopo averli annunciati, deve aver atteso pazientemente che fossero gli stessi commercianti a regolarsi rispettando gli orari e impedendo le cosiddette esagerazioni che si verificano nelle serate della movida. Non è andata così e il primo cittadino ha detto ‘basta’, decidendo di applicare le norme. Sicuramente è una scelta difficile ma coraggiosa, di cui bisogna dare atto al sindaco che, in questa circostanza, dovrebbe essere affiancato da tutte le forze politiche cittadine.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico