Home

Manovra, da Napoli Cgil, Cisl e Uil chiedono maggiore attenzione per il Mezzogiorno

“Il Def – Documento di economia e finanza non ha proposte di lungo periodo, non mira ad una crescita reale e omogenea del Paese, ma soprattutto non guarda abbastanza al Mezzogiorno”. E’ l’opinione dei quadri e delegati di Cgil, Cisl e Uil di Napoli che hanno le idee chiare sulle proposte del governo.

Dalla riunione dei sindacati alla Stazione Marittima di Napoli emerge la necessità di aprire canali di dialogo con il governo. “Perché non saranno le misure assistenziali, o i tagli, a favorire la crescita dell’Italia. – sostengono i sindacati – Occorrono invece investimenti, a partire dal Mezzogiorno”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico