Pozzuoli - Monte di Procida

Pozzuoli, aggredisce l’ex compagna per strada: intervengono i passanti

In preda alla gelosia, ha aggredito la ex in strada e si è impossessato del suo telefono, ma l’uomo è stato poi bloccato grazie all’intervento di alcuni passanti che hanno chiamato il 112.

E’ accaduto a Pozzuoli, nel Napoletano. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno arrestato l’uomo, di 32 anni, per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e rapina. Il cellulare è stato recuperato e restituito alla donna.

Da quanto si apprende, la donna era perseguitato dal suo ex fin dall’agosto 2015, quando lui era uscito dal carcere dopo aver scontato una condanna per rapina. Non si era mai rassegnato al fatto che lei volesse interrompere la relazione. Da lì sono iniziate minacce di morte e aggressioni fisiche, fino all’ultimo episodio che ha portato al suo arresto. L’uomo è stato sottoposto al regime dei domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, colpi di pistola contro due bar in piazza Trieste e Trento - https://t.co/OKVq6J2zOn

Afragola, bomba esplode davanti una pasticceria nella notte - https://t.co/MRg2xRZ4G1

Travolti da bus turistico vicino Lago Patria: morti due immigrati - https://t.co/h1WD8xbTkz

Brindisi, sequestrate 10mila scarpe da ginnastica contraffatte - https://t.co/GXIb1cFkUl

Condividi con un amico