Caserta Prov.

Incendi rifiuti nel Casertano, Velardi: “Costretti ad aerosol di diossina”

Marcianise, Pastorano, Bellona, Pascarola, Santa Maria Capua Vetere. Dalla scorsa estate la Campania ha ripreso a bruciare con incendi mirati agli impianti e agli automezzi legati al ciclo dei rifiuti.

Gli ultimi episodi allo Stir di Santa Maria Capua Vetere e, a pochissime ore dalla visita nel Casertano del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, all’ex Latte Matese di Santa Maria a Vico. E’ Antonello Velardi, sindaco di Marcianise, a lanciare un appello affinché questo disastro, ambientale e sanitario, venga fermato: “Ci stanno costringendo ad aerosol di diossina”, afferma. Intanto, il vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato presto un consiglio dei ministri in Terra di Lavoro.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa di Briano, brucia pedane per produrre carbonella: scovato un 59enne di Aversa - https://t.co/azXgz42UBx

Trentola Ducenta, Jambo: Roberto Pansa lascia l'incarico di manager del centro commerciale - https://t.co/asAQlpihdl

Aversa, cimitero chiuso il 16 e 17 gennaio per lavori - https://t.co/UNAiJYjosC

Aversa, "Noi Aversani": "Quello di Piazza Marconi non è progetto fantasma, Ronza chieda a Capasso" - https://t.co/b5HpxkDjPK

Condividi con un amico