Caserta Prov.

Incendi rifiuti nel Casertano, Velardi: “Costretti ad aerosol di diossina”

Marcianise, Pastorano, Bellona, Pascarola, Santa Maria Capua Vetere. Dalla scorsa estate la Campania ha ripreso a bruciare con incendi mirati agli impianti e agli automezzi legati al ciclo dei rifiuti.

Gli ultimi episodi allo Stir di Santa Maria Capua Vetere e, a pochissime ore dalla visita nel Casertano del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, all’ex Latte Matese di Santa Maria a Vico. E’ Antonello Velardi, sindaco di Marcianise, a lanciare un appello affinché questo disastro, ambientale e sanitario, venga fermato: “Ci stanno costringendo ad aerosol di diossina”, afferma. Intanto, il vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato presto un consiglio dei ministri in Terra di Lavoro.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Lampedusa, migrante morto dopo naufragio: arrestati due scafisti - https://t.co/cg0PIYEd6c

Marano, sequestrata villa a prestanome del clan Polverino - https://t.co/2QEKgPchcq

Campania, pressioni su nomina Asl: condannato Paolo Romano, ex presidente Consiglio Regionale - https://t.co/eMMMsoYqCs

Castel Volturno, approvati finanziamenti per riqualificazione strade comunali - https://t.co/31xb3QbseP

Condividi con un amico