Home

Campobello di Mazara, droga nascosta sotto terra in un capannone: 3 arresti

Tre persone sono state sottoposte a misura cautelare, dietro provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Marsala. L’accusa è di concorso nella detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, aggravata dall’ingente quantitativo della sostanza.

A seguito delle indagini, che si sono avvalse anche di intercettazioni telefoniche e ambientali, i carabinieri hanno scoperto in un terreno di contrada Pellegrino, a Campobello di Mazara, in provincia di Trapani, otto chili di droga. Lo stupefacente era stato nascosto sotto terra, all’interno di grossi contenitori, sepolti con l’utilizzo di un escavatore.

L’area è risultata essere nelle disponibilità di Mario Tripoli, 46 anni, abitante di Campobello, posto ai domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico. Insieme a lui sono stati arrestati due fratelli di Castelvetrano, Francesco e Salvatore Catalanotto, di 46 e 29 anni, ai quali è stato imposto l’obbligo di dimora e di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, baby gang: testimone racconta aggressione ad anziano https://t.co/mNZXBNqk1W

Napoli - Aeroporto, presentato nuovo Airbus della Easyjet (19.03.19) https://t.co/xt24zll859

Caserta, giornata donazione sangue alla Scuola Aeronautica - https://t.co/u5MArTDvUu

Napoli, presentato nuovo Airbus della Easyjet - https://t.co/zkyRPTRYZO

Condividi con un amico