Home

Campobello di Mazara, droga nascosta sotto terra in un capannone: 3 arresti

Tre persone sono state sottoposte a misura cautelare, dietro provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Marsala. L’accusa è di concorso nella detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, aggravata dall’ingente quantitativo della sostanza.

A seguito delle indagini, che si sono avvalse anche di intercettazioni telefoniche e ambientali, i carabinieri hanno scoperto in un terreno di contrada Pellegrino, a Campobello di Mazara, in provincia di Trapani, otto chili di droga. Lo stupefacente era stato nascosto sotto terra, all’interno di grossi contenitori, sepolti con l’utilizzo di un escavatore.

L’area è risultata essere nelle disponibilità di Mario Tripoli, 46 anni, abitante di Campobello, posto ai domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico. Insieme a lui sono stati arrestati due fratelli di Castelvetrano, Francesco e Salvatore Catalanotto, di 46 e 29 anni, ai quali è stato imposto l’obbligo di dimora e di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico