Frattaminore

Frattaminore, il “Novio Atellano” accoglie l’Unicef

Ha fatto tappa all’Istituto Comprensivo Novio Atellano di Frattaminore la staffetta per i diritti dei bambini Luigi Bellocchio, organizzata dall’Unicef Italia. Il tour, propedeutico alla celebrazione dell’anniversario della convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è partito lo scorso 26 ottobre e terminerà il prossimo 20 novembre. In dieci tappe sono coinvolti tanti istituti scolastici campani e centinaia di alunni.

Da quest’anno la staffetta è intitolata a Luigi Bellocchio, recentemente scomparso, tra i primi assessori al Gioco d’Italia e patron del Giorno del Gioco. L’appuntamento al Novio Atellano è stato particolarmente significativo, dato il continuo impegno della scuola sui temi della solidarietà e della socialità. L’istituto scolastico ha promosso e continuerà a promuovere una serie di iniziative tese a creare i presupposti per una convivenza civile. Solo attraverso una mirata educazione si possono ottenere il rispetto dei diritti, l’accettazione dell’altro, la non violenza, la cooperazione, la solidarietà e la fraternità.

Ad accogliere la delegazione Unicef, guidata dalla presidente provinciale di Caserta, Cecilia Amodio, la dirigente scolastica, Luisa Diana Motti, e il sindaco di Frattaminore, Giuseppe Bencivenga. Intensa la mattinata, con gli studenti dell’indirizzo musicale che hanno dedicato canti e musiche agli ospiti presenti. I giovani alunni dell’istituto Novio Atellano continuano la loro marcia per affermare il diritto a vivere in un mondo migliore, per testimoniare che si può costruire una società nella quale trovino cittadinanza i diritti fondamentali sanciti dalla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Oevo Expo", festa dell'olio extravergine d'oliva a San Lorenzo Maggiore - https://t.co/UvKSoiJxOW

Aversa, scippa catenina ad un passante: arrestato durante la fuga https://t.co/Sr19F4Y9AJ

Teverola, l'accusa di Di Matteo ed Enza Barbato: "Disabili usati per passerelle politiche" - https://t.co/FhkKTdsnei

Aversa, scippa catenina ad un passante: arrestato durante la fuga - https://t.co/kXJYxE3dR3

Condividi con un amico