Home

Pensionati italiani in fuga all’estero, non sempre conviene: il costo della vita in Kenya

Molti italiani che vivono di pensione lasciano la propria nazionale per trasferirsi all’estero, in Paesi dove ritengo si possa vivere più agevolmente con quello che ricevono dall’ente per il quale hanno lavorato una vita. Anche il Kenya è tra i paesi più gettonati, ma chi sceglie questo Paese allo scopo di vivere meglio con una pensione normale probabilmente sbaglia. Perché, come constatato direttamente, vivendo da circa cinque mesi a Nairobi, l’unica cosa che costa meno rispetto all’Italia è la servitù. Altri vantaggi non sono riuscito a vederne.

La mia osservazione potrebbe essere considerata limitata, vivendo in questa nazione da poco tempo. E così oggi vi proponiamo un’intervista, sul costo della vita in Kenya e su quali sono le condizioni di vita di questa nazione, fatta a due missionari francescani che in Africa, ed in Kenya in particolare, vivono da oltre 10 anni. Due testimonianze che rappresentano una fonte sicuramente più attendibile della mia.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico