Cesa

Cesa, buoni libro 2018/2019: al via le richieste

Il sindaco Enzo Guida e l’assessore all’Istruzione, Antimo Dell’Omo, insieme al responsabile di area Amleto Esposito, informano la cittadinanza che, con decreto regionale, è stato adottato il piano di riparto fra i Comuni e contestualmente assunto il relativo impegno di spesa, del fondo Statale per la fornitura gratuita di libri di testo relativi all’anno scolastico 2018/2019. Il Comune è incaricato di dare concreta attuazione all’intervento, individuando la tipologia e la graduazione dei benefici, in relazione alla classe frequentata ed alle fasce di reddito, da destinare agli alunni frequentanti la scuola media statale ed il triennio superiore dell’istituto Alberghiero di Cesa, qualunque ne sia la residenza.

Saranno ammessi al beneficio gli alunni appartenenti a famiglie che presentino un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (Isee) 2018 in corso di validità non superiore a 10.633 euro. La richiesta del beneficio, da parte del genitore o del soggetto che rappresenta il minore o dello studente stesso, se maggiorenne, deve essere compilata su apposito modello, attestante la regolare iscrizione per l’anno scolastico 2018/2019, corredata dalla certificazione Isee e dalla fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente.

Ai fini della predisposizione della graduatoria degli aventi diritto, in presenza di attestazione Isee pari a zero, oppure in presenza di un nucleo familiare che non abbia percepito redditi nell’anno 2017, il dichiarante dovrà attestare e quantificare, pena l’esclusione del beneficio, le fonti e i mezzi dai quali il nucleo familiare ha tratto sostentamento. Ai fini dell’acquisizione e dell’erogazione del contributo il Comune si avvarrà della collaborazione delle strutture scolastiche.

I moduli di richiesta per l’attribuzione del beneficio sono disponibili sul sito web del Comune www.comune.cesa.ce.it o possono essere ritirati presso la segreteria della scuola di appartenenza e riconsegnati alla stessa, una volta compilati, entro e non oltre il 15 ottobre prossimo, pena l’esclusione dal beneficio. Non verranno esaminate le domande non compilate correttamente o incomplete. In applicazione delle vigenti norme in materia di autocertificazione, saranno effettuati i previsti controlli sulla veridicità dei dati forniti ed eventuali abusi saranno perseguiti a norma di legge.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, Magliocca: "Basta con i professionisti della Terra dei Fuochi" - https://t.co/FOggrc2MMs

Lusciano, il marciapiede "scomparso” di Via Buozzi - https://t.co/K95Nuamnzz

Aversa, Pro Loco sfrattata da Via Botticelli: insorge il Pd - https://t.co/UCNN6w69JD

Aversa, la Cappella Lauretana celebra i 30 anni con il Concerto di Natale in Cattedrale - https://t.co/X0xHJK1nI1

Condividi con un amico