Aversa

Aversa, un’orchestra di 50 sassofoni per celebrare il maestro Antonio Balsamo

Domenica 14 ottobre, alle ore 17.30, ad Aversa, nel Parco Balsamo in via Luca Giordano, promosso dall’Amministrazione comunale di Aversa insieme all’associazione “Magicland” e all’associazione “Emiclub C.T. I Figli delle Stelle”, con l’apporto anche dell’istituto statale Isiss “Enrico Mattei”, si terrà uno spettacolo dal titolo “Ricordando il Maestro Antonio Balsamo”.

Aversa così celebra un suo illustre figlio a venti anni dalla scomparsa nel parco pubblico che da sette anni porta il suo nome. “Abbiamo accolto subito con favore la proposta di alcune associazioni di celebrare il maestro Balsamo – dichiara il sindaco Enrico De Cristofaro – e ci siamo fatti promotori in prima persona per organizzare questo evento che servirà ad esser un momento di gioia e grande spettacolo in ricordo di un grande concittadino, un musicista di livello internazionale, un mito del sassofono, che ha collaborato con i grandissimi della musica basti citare Duke Ellington e Astor Piazzolla”.

Antonio Balsamo, dopo il diploma in strumentazione per banda e clarinetto al conservatorio di San Pietro a Majella, si dedicò esclusivamente al sassofono. Col tempo la sua fama di sassofonista crebbe a livello italiano e internazionale, tanto che furono molte le stelle del firmamento musicale che lo vollero al loro fianco. Il jazz in quel periodo patrimonio incontrastato degli americani trovava un mito anche in Europa. Fu tanta la gloria che Antonio Balsamo diede al sax, tanto che proprio grazie a lui fui istituita la prima cattedra di conservatorio per questo strumento che fino ad allora era stato tenuto lontano dagli ambienti accademici. Ed ovviamente il primo docente di sax fu proprio l’aversano Balsamo.

“Sarà l’occasione per ritrovarci tutti insieme – ha detto l’assessore alla Cultura, Alfonso Oliva – al Parco Balsamo ed ascoltare una grande orchestra tutta di sassofoni, diretta dal maestro Antonio Graziano che fu allievo del nostro grande maestro. E ci saranno momenti di danza e di spettacolo, visto che molti amici del nostro illustre concittadino saranno in città per ricordarlo anche con loro performance artistiche”. Alle 17.30, ad ingresso libero, ci saranno, oltre all’orchestra con ben 55 sassofoni diretta da Graziano, e sotto la direzione artistica del maestro Luigi Santoro, gli interventi di danza con Francesco Piccolo e Simona Vasellini, e tanti amici di Antonio Balsamo del mondo dello spettacolo e dalla musica come Lalla Esposito, Lello Giulivo, Patrizia Spinosi, Gianni Lamagna, Anna Spagnuolo, Nicola Rando, Nicola Cordisco, Antonio Parascandalo, Giulio Martino, Lino Cannavacciuolo, e tanti altri che hanno assicurato la loro presenza. A condurre il giornalista Giuseppe Lettieri con una madrina di eccezione: la figlia del maestro, Erika Balsamo. Ingresso libero.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico