Aversa

Aversa, presto nuovo dirigente Urbanistica. Ma il Puc rischia di saltare

Aversa – Mentre il Piano urbanistico comunale rischia di saltare a causa di incidenti di percorso dovuti alla composizione delle relative commissioni di gara e mentre la Regione Campania riconosce il Comune di Aversa quale organismo intermedio per la progettazione comunale nell’ambito dei programmi integrati per la città sostenibile attribuendogli, come annunziato ieri dal vicesindaco e assessore alle Attività complesse, Michele Ronza,  una prima tranche di finanziamenti per 1 milione e 300mila euro (notizia ufficiale anche se non ancora pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania), è in dirittura d’arrivo la gara per la nomina del nuovo dirigente dell’ufficio Urbanistica, cruciale per lo sviluppo della città, oberatissimo di lavoro e con organico non del tutto coperto. Non a caso, l’attuale dirigente, con contratto a termine, l’ingegnere Raffaele Serpico, è sempre in affanno. I settori di competenza sono molteplici e sono, certamente, tra i più rognosi.

In relazione al carico di lavoro e al Puc, è di ieri la determina dello stesso Serpico con la quale è stato deciso di non accogliere la proposta di aggiudicazione della gara relativa alla redazione del Puc che l’Asmel (la stazione appaltante) aveva avanzato il 29 settembre scorso. Una decisione dovuta alla errata composizione della commissione di gara e ad altre motivazioni. Quindi, una sorta di gioco dell’oca con ritorno alla posizione di partenza e la matematica certezza di non riuscire a rispettare il termine del prossimo 31 dicembre. In questo caos burocratico-amministrativo, l’ufficio Ubanistica respira un’aria di smobilitazione, tenuto conto che in tempi brevi potrebbe cambiare il responsabile.

All’avviso pubblico da parte del Comune di Aversa, hanno risposto quaranta professionisti che ora dovranno sottoporsi alla selezione. “Per quanto riguarda la composizione della commissione – ha dichiarato Ronza – abbiamo chiesto agli Ordini e all’Università i nominativi ma, ad oggi, ha risposto solo l’Ordine degli Ingegneri. La composizione prevede la presenza di due commissari esperti esterni e del segretario comunale o di un suo delegato. Dal momento in cui viene nominata la commissione dovrà essere inviata una comunicazione con la quale si avvisano quanti hanno fatto domanda che entro venti giorni sarà avviata la selezione vera e propria”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Virgilio difende l'ex Giunta Sagliocco: "Ma di quali debiti parla la maggioranza?" - https://t.co/JiDvmKRXY7

5 ospedali casertani su 6 senza direttore sanitario: Fials chiede nomine all'Asl - https://t.co/nFLnyZEGyd

Parete, occupazione aree pubbliche: duro scontro tra il sindaco Pellegrino e il Pd - https://t.co/J5mvpSFDsp

Migranti morti nel Mediterraneo, Lucio Romano: "Non usare tragedie per scopi elettorali" - https://t.co/UrS13tkGQI

Condividi con un amico