Aversa

Aversa, Mazzoni (M5S): “Io contraria ai parcheggi? Dipende da come vengono gestiti”

Nel Consiglio comunale di sabato 20 ottobre si discuterà, ancora una volta, della proposta di convenzione tra il Comune di Aversa e la società Eav per la concessione in uso delle aeree di proprietà della società. Un argomento “saltato” durante la precedente convocazione. “Nonostante la palese difficoltà anche degli stessi consiglieri di maggioranza, che all’ultimo Consiglio hanno fatto mancare il numero legale, – commenta la consigliera del Movimento 5 Stelle, Maria Grazia Mazzoni – l’ordine del giorno è riproposto per la terza volta. La prima volta si cancellò l’ordine del giorno all’ultimo momento, la seconda volta è mancato il numero legale per l’approvazione, e domani ci si riprova”.

Ma il M5S non ci sta e ritiene, questa, una proposta “che ha dell’assurdo”. “Per chi ancora non l’avesse compreso – incalza Mazzoni – questa amministrazione sta cercando di far avallare una convenzione sottoscritta il 15 febbraio scorso e che avrebbe dovuto essere convalidata entro 60 giorni. Ad oggi, quindi, sono ampiamente trascorsi i termini, come si legge all’articolo 12 della convenzione: ‘Decorso tale termine l’Eav potrà comunicare a mezzo Pec o raccomandata la propria volontà di sciogliersi da ogni e qualsiasi vincolo assunto con lo stesso…’. Questo spiega la fretta di convocare un Consiglio comunale di sabato. Durante la precedente seduta, infatti, il M5S, insieme a tutta l’opposizione, si è strenuamente opposto all’approvazione della convenzione e abbiamo sentito dire che, all’indomani, si sarebbe agito mediaticamente facendo credere che la sottoscritta, e quindi il Movimento, sono contrari ai parcheggi”.

A tal proposito, la pentastellata sottolinea: “Sono contraria ai parcheggi quando questi costituiscono lo specchietto per le allodole da offrire ai cittadini a cui si fa intendere una cosa mentre se ne sta facendo un’altra. Sono contraria ai parcheggi quando centinaia di metri quadri di aree standard, alcuni in posti strategici, non vengono restituiti alla collettività per una malagestione della cosa pubblica. Sono contraria ai parcheggi quando non c’è un piano serio di mobilità sostenibile con i suoi piani esecutivi, sono contraria ai parcheggi quando c’è una Ztl ridicola. Sono contraria ai parcheggi quando c’è il pericolo che poi li gestiranno dei privati che, a loro piacimento, stabiliscono prezzo del ticket e orari di apertura e chiusura”.

Mazzoni, poi, chiede alla maggioranza: “A quanto ammonta il credito del che vanta il Comune dall’Eav per canoni idrici e pubblicità maturati fino alla data della concessione (articolo 3, punto c)? E perché non si chiarisce quanto riportato nell’articolo 7 della concessione quando si parla in modo troppo generico di affidare ‘in subconcessione i beni in oggetto del presente atto’?”. “Forse – conclude la consigliera dei cinquestelle – nell’ultimo Consiglio Comunale, invece di far mancare il numero legale, poteva essere più utile chiarire, serenamente, questi punti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico