Aversa

Aversa, accordo Scuole-Comune per eliminare turnazioni al Secondo Circolo

Aversa – Quella che comincia lunedì 1 ottobre sarà la terza settimana di turnazione per gli allievi del Secondo Circolo Didattico ‘Linguiti’ ma dovrebbe essere l’ultima dal momento che l’amministrazione comunale con la sottoscrizione del verbale di Cooperazione e Coordinamento tra la direzione del Secondo Circolo e l’Istituto Comprensivo ‘Parente’, siglato il 25 settembre dai dirigenti delle due scuole, Emilia Tornincasa ed Angela Comparone, dai responsabili dell’amministrazione comunale di Aversa nelle persone  del sindaco Enrico De Cristofaro, del vicesindaco Michele Ronza, dell’assessore alla Pubblica istruzione, Ornella Giannino (nella foto), del consigliere comunale Giovanni Innocenti, del comandante della Polizia municipale, Stefano Guarino e dal garante per i diritti dei diversamente abili del comune di Aversa Vincenzo Della Puca, si è impegnata ad effettuare con rapidità tutti i lavori necessari a consentire agli studenti delle quinte classi della Linguiti l’uso delle cinque aule concesse dalla dirigente scolastica del comprensivo ‘Parente’ e nel contempo risolvere le problematiche esposte da Angela Comparone che ha ribadito la necessità di interventi di manutenzione per rendere sicure alcune aule della sede di via Di Giacomo, da tempo non agibili.

Considerando che già nel fine settimana sono stati avviati i lavori chiesti da Emilia Tornincasa, dirigente del Secondo Circolo, quella che inizia potrebbe essere davvero l’ultima turnazione per gli studenti della Linguiti, mettendo così la parola fine ad una lunga querelle sulla mancata rapidità dell’amministrazione a risolvere un problema che ha creato, per l’intero anno scolastico scorso, grossi disagi alle famiglie, incidendo sull’offerta formativa, e dando anche spazio a dubbi sull’interesse di Ornella Giannino, subentrata nella delega alla Pubblica istruzione al dimissionario Emilio Caterino, a prendere parte attiva alla vicenda.

Dubbi che è la stessa Giannino a cancellare rispondendo alla specifica domanda che le abbiamo posto. “Non credo giusto pensare – esordisce l’assessore all’Istruzione – che non abbia preso a cuore il problema del Secondo Circolo Didattico. Ricordo a chi legge che sono stata nominata già a lavori iniziati e non voglio fregiarmi del lavoro iniziato dal mio predecessore e dai miei collaboratori. Però non ho trascurato per niente la vicenda. Infatti, già la settimana seguente alla mia nomina ho chiesto di conoscere la dirigente Tornincasa, cosa avvenuta in un incontro che si è tenuto con l’assessore ai Lavori pubblici, Michele Ronza, e l’architetto Benadusi“. “Durante quell’incontro è stato precisato più volte – sottolinea l’assessore Giannino – che l’Ente avrebbe fatto il possibile per non incorrere nei doppi turni e posso affermare che si sta continuando a fare di tutto. Sono stata più volte con i miei collaboratori presso i due istituti prima, durante e dopo per visionare il proseguimento dei lavori. Inoltre, le due dirigenti si sono incontrate e la dirigente Tornincasa ha avuto la possibilità di visionare le aule che ospiteranno i suoi discenti”. Giannino conclude: “Non credo sia corretto valutare l’operato di un assessore in base ai suoi comunicati postati dalla stampa o dai social. Saranno i risultati a stabilire se si è lavorato e se lo si è fatto bene”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico