Napoli

Napoli, spari davanti sala scommesse: due feriti incensurati

Mentre nell’area nord di Napoli un omicidio di Francesco Climeni, ritenuto vicino al clan Licciardi (guarda il video) rompe una apparente tranquillità conseguente a una tregua tra clan, nella zona est del capoluogo campano non si fermano le pistole. Due persone sono state, infatti, ferite a colpi di arma da fuoco nel quartiere San Giovanni a Teduccio. Un uomo con il volto coperto da casco integrale è entrato in una sala scommesse e ha esploso i colpi ferendo alle gambe due incensurati, rispettivamente di 47 e di 28 anni. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale Loreto Mare dove ancora adesso sono ricoverati.

Sulla vicenda indaga la polizia, ma restano da chiarire dinamica e movente. Probabile che la sparatoria sia la risposta ad un altro agguato avvenuto il 19 settembre scorso in un’altra sala scommesse, ma nel quartiere Forcella (guarda il video). Da mesi l’area orientale del capoluogo campano è attraversata da una faida tra i clan Mazzarella e Rinaldi per il controllo delle piazze di spaccio e delle altre attività illegali nel quartiere.

Il ferimento delle due persone è avvenuto quasi in contemporanea con l’omicidio di Secondigliano. Sempre a San Giovanni a Teduccio agli inizi di settembre un altro episodio simile, un parcheggiatore abusivo di 41enne venne ferito da proiettili sparati da un uomo in sella a uno scooter e con il volto coperto.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Traffico internazionale di cuccioli dall'Est Europa al Nord Italia: 8 arresti - https://t.co/Wrk38I5h7b

Spaccio di droga sul litorale romano: 10 arresti - https://t.co/SJOs7ltw8N

Gerocarne, estorsione a un avvocato: arrestati padre e due figli - https://t.co/86LfhlCNty

Forlì, adescava minorenni fingendosi "amico dei Vip": arrestato bidello - https://t.co/8SYXOHIT05

Condividi con un amico