Napoli

Napoli, bancarotta fraudolenta: sequestrate quote società Teatro Sannazaro

La Guardia di finanza di Nola ha sequestrato le quote della società che gestisce, di fatto, il Teatro Sannazaro di Napoli. Sigilli ai beni usati per lo svolgimento delle attività artistiche: materiale da palcoscenico, impianti scenici e costumi. Secondo le indagini la “Esmeralda srl”, questo il nome della società finita sotto sequestro, si sarebbe resa colpevole di bancarotta fraudolenta in relazione al fallimento della società “La.Ma.Ing. Srl”, avvenuto nel 2016. Secondo gli investigatori lo scopo era quello di sottrarre alla garanzia dei creditori l’azienda “Teatro Sannazaro”. Una condotta che avrebbe determinato un danno ai creditori, quantificato in oltre 1,5 milioni di euro.

Dalle indagini è emerso che la compagine societaria della società fallita, composta da soggetti legati da rapporti familiari, per sottrarre ai creditori l’azienda “Teatro Sannazaro”, ha posto in essere condotte volte a dissimulare la proprietà attraverso un susseguirsi di cessioni e acquisizioni di quote sociali. Si sarebbero delineate “condotte delittuose di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale in capo al gruppo familiare che ha continuato nella gestione del teatro Sannazaro mediante un nuovo soggetto economico, la Esmeralda srl”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Virgilio difende l'ex Giunta Sagliocco: "Ma di quali debiti parla la maggioranza?" - https://t.co/JiDvmKRXY7

5 ospedali casertani su 6 senza direttore sanitario: Fials chiede nomine all'Asl - https://t.co/nFLnyZEGyd

Parete, occupazione aree pubbliche: duro scontro tra il sindaco Pellegrino e il Pd - https://t.co/J5mvpSFDsp

Migranti morti nel Mediterraneo, Lucio Romano: "Non usare tragedie per scopi elettorali" - https://t.co/UrS13tkGQI

Condividi con un amico