Italia

Contrabbando di gasolio agricolo, sequestrati distributori abusivi nel Foggiano

Le Fiamme gialle del comando provinciale di Foggia hanno sequestrato 6 distributori abusivi di carburante, 60mila litri di gasolio per autotrazione destinato all’uso agricolo e denunciato 11 soggetti, di cui 2 arrestati già gravati da precedenti specifici, per contrabbando di prodotti energetici.

E’ il bilancio dell’operazione che trae origine da una recente intensificazione delle operazioni di controllo economico del territorio finalizzata a reprimere il fenomeno, sempre più diffuso, della distribuzione per usi non consentiti di gasolio destinato all’agricoltura, che beneficia di un particolare regime fiscale agevolato. L’attività dei finanzieri si è concentrata all’interno di autoparchi e depositi di carburante dove, tramite l’esclusivo “passaparola” tra “persone di fiducia”, venivano selezionati i clienti cui il prodotto veniva venduto a solo 1 euro al litro, con un margine di guadagno “completamente in nero” di ben 30 centesimi di euro per il venditore.

I controlli, che hanno interessato in particolare i territori di Cerignola, Lucera, Ordona e Sant’Agata di Puglia, hanno anche permesso di sequestrare 2 autocisterne e 5 furgoni utilizzati per le “consegne a domicilio” del gasolio e l’accertamento di ulteriori 62mila litri di carburante già venduto in totale evasione d’imposta, pari a oltre 47mila euro. Le indagini, tuttora in corso, puntano ora ad individuare tutti i “clienti” che hanno fraudolentemente utilizzato il gasolio ad accisa agevolata.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Reddito Cittadinanza e Quota 100, Di Maio: "Stabilizzeremo 10mila navigator e 1 milione di persone in pensione - https://t.co/nH66fDXIAp

Napoli, detenuto a Poggioreale nasconde cellulare in pancia per un mese - https://t.co/qNzBpHHnWA

100 migranti su barcone in avaria: Libia invia soccorsi dopo ore - https://t.co/nptWfrMXGl

Iran-Israele, tensione alle stelle. Capo Aeronautica di Teheran: "Pronti a distruggerli" - https://t.co/pVcjue3Its

Condividi con un amico