San Marcellino

San Marcellino, stadio gremito per l’evento “Il Sorriso di Salvatore”

Nella serata di lunedì 24 è stato celebrato l’attesissimo evento di beneficenza in onore del piccolo Salvatore Sabatino, allo stadio comunale di San Marcellino. “Il Sorriso di Salvatore”, questo il titolo dell’evento, si è rivelato un momento di comunione e grande solidarietà. “La serata è riuscita, nonostante la pioggia che ha un po’ infastidito fino alle 21”, dichiara una portavoce. La Protezione Civile (gruppi di Lusciano e San Marcellino) ha registrato circa duemila presenti, l’affluenza è stata molta e soddisfacente. Durante la serata, si sono esibiti 18 cantanti della canzone neomelodica napoletana dell’agenzia eventi Farago.

A presenziare varie importanti personalità del territorio tra cui: il sindaco Anacleto Colombiano (che ha porto i suoi saluti), il vescovo Angelo Spinillo e il parroco don Antonio Diana. Gli ultimi due, in particolare, dopo un incontro privato con la famiglia Sabatino, sono saliti sul palco regalando un momento emozionante, tra commozione e speranza. “Dal dolore si è comunque cercato di creare qualcosa di positivo” è risultato questo il senso ultimo del messaggio.

La serata è continuata con il cabaret e l’ascolto di una canzone, presto su Youtube, fatta comporre dalla famiglia Sabatino in onore del figlio. Il testo della canzone ripercorre la dura e, allo stesso tempo, piena di amore esistenza di Salvatore, dalla nascita ai sette anni. Durante l’esibizione sono scorse immagini video ritraenti foto e ricordi visivi del piccolo. Il testo e la musica sono stati realizzati da Gaetano Golino e Mimmo Sarti e gli arrangiamenti da Mimmo Sarti. A completare tutto, l’appassionante lettera di ringraziamento della sorella Anna, rivolta a tutti i presenti e, in particolare, agli organizzatori dell’evento.

A tal proposito, Marianna Cipullo e Massimo Sabatino hanno ringraziato una serie di persone: “Ringraziamo il nostro caro amico di famiglia Antonio De Cristofaro, che non solo ha cantato la canzone, pur non essendo un cantante, ma che ci ha anche supportato nell’organizzazione. E ancora, non dimentichiamo un ringraziamento importante a Nicola Costanzo, alle pasticcerie Galaxy Martino e Antico Caffè Martino, oltre che a tutti i presenti e ai vari collaboratori”.

Sul palco, inoltre, sono saliti il primario e la rappresentanza di medici e infermieri del Santobono-Pausillipon di Napoli, che, avendo conosciuto Salvatore, hanno riportato la loro esperienza, oltre che messaggi di speranza per i pazienti. Il ricavato è ancora in fase di conteggio, ma il padre ha deciso che, nei prossimi giorni, sarà reso pubblico attraverso l’affissione di manifesti. La somma sarà gestita dall’associazione Genitori Insieme Onlus, che provvederà a finanziare le attività per i bambini ricoverati all’ospedale partenopeo.

A presenziare, oltre alla Protezione Civile, la Croce Rossa di Casal di Principe e di Aversa. Ad occuparsi, invece, dei punti ristoro: le pizzerie Cherì, Il Tagliere, il ristorante Da Andrea e il panificio d’Elena. La pasticceria che invece ha donato i dolci è voluta rimanere anonima.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico