Cesa

La “Salsiccia del Re” di Casapulla incontra il Vino Asprinio di Cesa nel segno dei Borbone

Salsiccia del Re e Vino Asprinio siglano il patto d’amicizia tra le comunità di Casapulla e di Cesa. Tutela, valorizzazione del patrimonio culturale immateriale, sviluppo del territorio e socializzazione dietro le manifestazioni autentiche di questi due paesi. Una bella storia d’amore e di interesse che convolerà a giuste nozze sabato 15 settembre, alle ore 21, con un brindisi di apertura in piazza Mercato a Casapulla in occasione della quinta edizione della Sagra della Salsiccia del Re.

Una manifestazione legata alla figura di Ferdinando IV di Borbone che, secondo una leggenda, durante le diverse visite fatte con propria prole a Casapulla, avrebbe assaggiato il famoso insaccato di carne, la salsiccia, rimanendone così colpito ed estasiato dal sapore e dalla delicatezza di quella carne da esclamare: “Questa salsiccia è degna di un re”. Ad affiancare questa prelibatezza regale, quindi, l’altrettanto storico prodotto: il Vino Asprinio d’Alberata che, grazie al legame forte con la tradizione che viene conservata durante tutto il processo produttivo, riesce ad essere il simbolo per eccellenza del territorio di provenienza.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, congratulazioni al neo laureato Antonio Fiorillo - https://t.co/ZRwbbnDz7y

Omicidio Deborah, il killer spara davanti al carcere di Sanremo e poi si costituisce - https://t.co/D3OhsLdXFj

Napoli, il più giovane Project Manager di Italia è di Secondigliano: Vincenzo Vinciguerra https://t.co/6qIP7tGr0L

Napoli - Universiadi, cerimonia di chiusura della 30esima edizione (15.07.19) https://t.co/H8Cpz1pfeb

Condividi con un amico