Home

Battello alimentato con plastiche trasformate in carburante: al Forum Polieco l’ideatore di “Plastic Odissey”

Un battello alimentato dalla plastica raccolta in mare e trasformata in carburante. Il progetto “Plastic Odissey”, nato dall’idea di un team di giovani ragazzi francesi, è stato presentato al Forum internazionale Polieco, ad Ischia. Simon Bernard, ingegnere di appena 25 anni e leader della spedizione che toccherà vari punti del pianeta, ha spiegato il funzionamento del laboratorio di riciclaggio in grado di trasformare i rifiuti di plastica in carburante navale.

L’impianto di bordo schiaccia la plastica per ridurre i fiocchi di circa 5 millimetri che vengono riscaldati a 420 gradi centigradi in assenza d’ossigeno per romperne le molecole e trasformarli in gas. Quindi arriva la fase di distillazione. La novità è nelle dimensioni del pirolizzatore, che ha le dimensioni di un container marittimo trasportabile e costi di poche migliaia di euro. Bernard, ad Ischia, ha annunciato che la sua idea potrà essere replicabile, perché l’obiettivo è dimostrare che “si tratta di un modello economicamente sostenibile”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico