Aversa

Aversa, la dirigente del Secondo Circolo frena polemiche: “Fiduciosa su risoluzione problematiche”

Aversa – Dopo le ultime dichiarazioni del vicesindaco Michele Ronza relative alla consegna di sedie e banchi, la dirigente scolastica del Secondo Circolo Didattico, Emilia Tornincasa, prova a chiudere il dibattito mediatico avviato dalle forze politiche sulla ripresa delle attività scolastiche, nella speranza di richiamare maggioranza e minoranza ad un senso di maggiore responsabilità su un tema fondamentale per il futuro dei ragazzi che frequentano la scuola dell’obbligo. E, pur ricordando che alla data del 17 ottobre, la sua scuola manca di 31 banchi doppi e 18 banchi singoli, con relative sedie, per il primo ciclo,  di 14 banchi doppi e relative sedie per il secondo ciclo, 5 scrivanie e sedie per i docenti, 31 armadietti per le aule, 6 lavagne e tende ignifughe per le nuove aule, nonché del montaggio delle tende ignifughe rimosse in occasione dei lavori, indirizza una lettera aperta ai genitori degli alunni del Secondo Circolo affinché siano informati della situazione reale e adottino, ancora una volta, un atteggiamento di collaborazione per superare ogni difficoltà.

“Sigg. Genitori – scrive la dirigente – abbiamo lo scorso anno sofferto molto e, in primis, i nostri piccoli. Rotazioni, doppi turni, gelo, neve e caldo soffocante per far fronte a ben due emergenze: alluvione che ha distrutto il manto del tetto rendendo inagibile il primo piano del plesso Linguiti e poi dall’8 gennaio 2018 la chiusura del plesso Sant’Agostino per inagibilità. Abbiamo tutti dimostrato pazienza e sopportazione nell’attendere che il Comune di Aversa trovasse una allocazione per le classi rimaste senza sede. Tutti avevamo sperato di poter dal 12 settembre 2018 riprendere le lezioni regolari. Non è stato così e non intendo colpevolizzare alcuno. In questi giorni i battibecchi tra minoranza e maggioranza sulla stampa hanno alimentato la giustificata vostra paura che l’incubo dello scorso anno possa reiterarsi. Io vi chiedo di avere fiducia in me come rappresentante del Secondo Circolo”.

“Vi chiedo – continua Tornincasa – di avere pazienza ancora un po’. Appena saranno consegnati i banchi richiesti, le 6 aule della Linguiti saranno fruibili. Le 5 aule presso l’Istituto Comprensivo Parente richiedono qualche passaggio di consegne in più e una regolamentazione tra le due scuole. Ma prestissimo sarà assolto tutto; il Comune, rappresentato da maggioranza, minoranza e uffici amministrativi, certamente collaborerà con celerità e trasparenza e permetterà ai nostri bimbi di adempiere con regolarità e serenità al diritto/dovere di istruzione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico