Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Sparanise, l’assessore regionale Fortini incontra gli studenti del “Da Vinci”

Sparanise – Una gran bella festa all’insegna della scuola buona e viva quella che si è tenuta ieri, a Sparanise, nella sede dell’istituto “Da Vinci” di via Graziadei. Ospite d’onore all’inaugurazione dell’anno scolastico 2018-2019 l’assessore regionale alla pubblica istruzione, Lucia Fortini, che si è presentata in un istituto bello ed accogliente, accompagnata dal consigliere regionale Giovanni Zannini. A fare gli onori di casa hanno c’erano il sindaco di Sparanise, Salvatore Martiello, il preside del “Foscolo-Galilei” Paolo Mesolella e la nuova dirigente scolastica dell’Iac “Solimene”, Angela Franco, la dottoressa Maria Grazia Guarino dell’Ufficio Scolastico provinciale di Caserta, unitamente al parroco Don Liberato Laurenza, al comandante della stazione dei Carabinieri Giuseppe Bisesto agli ex Presidi Aramini e De Iorio ed all’intero corpo docenti di tutti gli istituti scolastici sparanisani.

Gli alunni di ogni ordine e grado si sono esibiti in canti, balli e nella lettura di un documento condiviso sull’importanza dell’istruzione scolastica. Particolarmente coinvolgente il balletto che ha visto protagonista la stessa Fortini che con la Preside Franco si è affiancata ai ragazzi come a voler testimoniare l’importanza di un legame tra istituzioni e mondo della scuola che può dare buoni frutti. La seconda parte si è svolta nell’aula conferenza dove la nuova dirigente scolastica Angela Franco si è presentata ed ha illustrato brevemente le linee guida che intende perseguire nell’ambito della sua dirigenza. Poi è toccato all’assessore regionale Fortini che ha sottolineato l’importanza di progetti come “scuola viva” e la necessità di avere un canale di comunicazione sempre aperto tra mondo della scuola, istituzioni locali e Regione Campania al fine di conseguire importanti traguardi finalizzati a migliorare la condizione dello studente e l’offerta formativa.

Il consigliere regionale Zannini ha rimarcato il suo impegno a favore del territorio casertano e sparanisano in particolare, che si concretizza giorno dopo giorno attraverso un proficuo rapporto che genera quella filiera istituzionale che unisce Ente Regione ed Ente Comune che sta già producendo una miglioria in termini di qualità e di progettualità di cui beneficiano e beneficeranno anche per il prossimo futuro tutti gli istituti scolastici della provincia di Caserta e di Sparanise in particolare. La parola è passata poi al sindaco Salvatore Martiello che, nel tracciare un breve ma incisivo bilancio dell’attività svolta negli ultimi due anni, ha voluto rimarcare l’impegno quotidiano che l’amministrazione sta producendo nei confronti del mondo della scuola che, dati alla mano, non ha precedenti nella storia della città.

Tanto ancora c’è da fare ma è pur vero, considerate le attestazioni di stima giunte sia dalla dirigente scolastica Franco che dal dirigente Aramini, che come mai prima, tanto è stato fatto in termini di progetti realizzati per la scuola. Presto la città potrà usufruire di un nuovo presidio come il micro nido che, unitamente alla riapertura del tempo pieno, rappresenta, senza alcun dubbio, un passo importante verso la totale integrazione tra mondo della scuola, vista come presidio di crescita sia sociale che identitaria e la comunità sparanisana.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, "movida selvaggia": Palmiero chiede alle autorità di far rispettare le regole - https://t.co/jGzaH8SCnN

Roma Presidente della Repubblica di Colombia 22 10 18: https://t.co/csQ7LFeO1i tramite @YouTube

Roma - Conte incontra il Presidente della Colombia (22.10.18): https://t.co/UknGwWZVxs tramite @YouTube

Aversa tra le “100 mete d’Italia” https://t.co/D6GQHHvCGz

Condividi con un amico