Aversa

Aversa, scintille in Commissione Ambiente su sfiducia a De Angelis

Aversa – “Ribadisco la volontà del Partito Democratico di presentare una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore all’ambiente Marica De Angelis”. La consigliera comunale del Pd Elena Caterino conferma la scelta, già ipotizzata nei giorni scorsi, a margine di una seduta della Commissione Ambiente che lo stesso presidente Michele Galluccio ha definito “una riunione molto dibattuta e molto animata dove ci sono stati anche chiarimenti viste le polemiche degli ultimi giorni e ognuno ha dato la propria posizione rispetto alla problematica del calo della raccolta differenziata”.

La difesa d’ufficio della De Angelis è stata assunta dal sindaco Enrico De Cristofaro che ha evidenziato che in quel periodo c’erano dei guasti a vari impianti, tra cui a quello di Acerra. Da qui la scelta di togliere i rifiuti dalle strade cittadine senza guardare troppo per il sottile con l’obiettivo di non creare discariche urbane in un momento particolare con il caldo che aggravava la situazione. Dimenticando, forse, che la soglia più bassa, come fatto notare dai consiglieri di opposizione, è stata raggiunta ad agosto, quando non vi erano più problemi presso gli impianti di conferimento. “Basta ancora oggi fare un giro per la città – hanno dichiarato gli esponenti dell’opposizione – e verificare come siano decine e decine i posti in cui vengono abbandonati impunemente rifiuti di ogni tipo, persino ingombranti, senza si riesca a mettere un punto fermo”.

All’incontro, presieduta da Galluccio, erano presenti il sindaco De Cristofaro, l’assessore De Angelis, i consiglieri di opposizione Caterino e Carmine Palmiero. Assenti gli esponenti della maggioranza Sbano e Innocenti. In apertura dei lavori è stato Galluccio ad evidenziare, dalla lettura dei dati, il calo avuto della percentuale della differenziata nei mesi di giugno, luglio e agosto passando dal 57 al 37%. Galluccio ha evidenziato anche alcune azioni per risalire la china: acquisto di nuovi bidoni, avviato solo il 4 settembre scorso; maggior controllo sulle grande utenze in particolare sul mercato ortofrutticolo dove si produce quasi completamente umido; maggiori controlli da parte del nucleo di polizia ambientale su punti sensibili; accordo con associazioni ambientali riconosciute dal ministero dell’ambiente per creare ronde che diano supporto al controllo del territorio; aumento della campagna di sensibilizzazione sul territorio.

Sulla stessa scia le proposte di Palmiero e Caterino, quest’ultima che ha aggiunto anche un apposito servizio WhatsApp per segnalare disservizi e abusi nel settore. Da parte sua, l’assessore De Angelis, sulla base dei dati in suo possesso e sullo studio della problematica effettuato nel mese di agosto, ha affermato di ritenere le proposte fatte dai consiglieri insufficienti o soltanto parzialmente efficaci per far aumentare la raccolta, aggiungendo: cambio del calendario, ritenuto insostenibile, quanto prima possibile; campagna mirata di sensibilizzazione sui temi della raccolta differenziata su tutto il territorio comunale scuole comprese; controllo grande utenze in particolare del mercato ortofrutticolo.

Una curiosità non di poco conto: dalle opposizioni è venuta la richiesta, a seguito di numerosissime lamentele, di regolamentare l’utilizzo dei fuochi d’artificio disponendo il divieto di utilizzarli dalla mezzanotte alle dieci. Attualmente, infatti, vengono esplosi praticamente ogni giorno a tutte le ore dall’alba a notte inoltrata provocando non poche proteste tra quanti vengono svegliati immotivatamente.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, investirono poliziotto durante fuga: arrestati due rapinatori - https://t.co/ccAZJ5H7rz

Vitulazio, perseguita l'ex convivente: finisce ai domiciliari col braccialetto elettronico - https://t.co/VOWh9WYGqy

"Non mi facevano salire senza biglietto", uomo incendia 7 autobus nel Torinese - https://t.co/XtThFXRmN4

Trentola Ducenta, accoltellato dopo lite per terreno agricolo - https://t.co/EGoFr61NIf

Condividi con un amico