Salerno Prov.

Olio extravergine adulterato, sequestro in una ditta di Sarno

La Guardia di Finanza hanno svolto una perquisizione all’interno di un’azienda di Sarno, in provincia di Salerno, specializzata nell’imbottigliamento e nella commercializzazione di olio di oliva. Nel corso dei controlli i militari hanno scoperto una partita di prodotto che, in base alla documentazione esibita, doveva essere tutto extravergine. La gran parte delle due tonnellate di olio era ancora stipata in due silos industriali. Una partita di 200 litri, invece, era già confezionata in bottiglie con l’etichetta “olio extra-vergine di oliva 100% italiano”.

La conferma dell’adulterazione è arrivata dall’esame di laboratorio eseguito dall’Ufficio delle Dogane di Bari. In particolare, è stata segnalata una presenza di olio di semi oltre i rigorosi limiti posti dalla disciplina comunitaria di settore per poter etichettare “extra-vergine” l’olio di oliva che poi finisce nel carrello della spesa. E’ subito scattato il sequestro del prodotto e la denuncia dei tre responsabili alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Di Maio: "Salvini incontra sindacati per sviare dai fondi russi" - https://t.co/eIFxao78TH

Armi e missile sequestrati a neonazisti, Salvini rivela: "Servivano per uccidere me" - https://t.co/sKNHlZBF8Y

Cucchi, otto carabinieri rinviati a processo per depistaggio - https://t.co/SzPdUtLX5z

Antimafia toglie segreti di Stato. Borsellino disse: "Scorta solo la mattina per essere ucciso la sera" - https://t.co/hCBrA3Njer

Condividi con un amico