Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise, violenta l’ex compagna e le spegne sigaretta sul petto: arrestato

Marcianise – Ha costretto l’ex compagna a subire atti sessuali in due occasioni, il 17 e il 20 agosto scorsi. Nella prima le ha spento sul petto una sigaretta, provocandole una bruciatura; nel secondo caso minacciandola di morte con una pistola, apparentemente vera, poi rivelatasi a salve. Con l’accusa di violenza sessuale aggravata, i carabinieri hanno arrestato ieri mattina, a Marcianise, il 46enne V.M., sottoponendolo al regime dei domiciliari.

Il provvedimento cautelare, emesso dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere, è stato eseguito dai militari della stazione di Macerata Campania a cui la vittima, lo scorso 22 agosto, si era rivolta per denunciare le violenze subite.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Lampedusa, migrante morto dopo naufragio: arrestati due scafisti - https://t.co/cg0PIYEd6c

Marano, sequestrata villa a prestanome del clan Polverino - https://t.co/2QEKgPchcq

Campania, pressioni su nomina Asl: condannato Paolo Romano, ex presidente Consiglio Regionale - https://t.co/eMMMsoYqCs

Castel Volturno, approvati finanziamenti per riqualificazione strade comunali - https://t.co/31xb3QbseP

Condividi con un amico