Gricignano

Gricignano, inchiesta sui clan in Toscana: Stefano Di Ronza assolto da tutte le accuse

Assolto da tutte le accuse per non aver commesso il fatto. All’imprenditore Stefano Di Ronza, 56 anni di Gricignano, dopo cinque anni e mezzo, viene restituita l’onorabilità di cui ha sempre goduto e su cui le persone che lo hanno conosciuto, come uomo e come imprenditore, non hanno mai dubitato in tutto questo tempo.

Era il 2013 quando Di Ronza, da tempo residente in Toscana, veniva coinvolto in un’inchiesta sugli affari della fazione di Gricignano del clan dei casalesi in Versilia. Accuse che, come già all’epoca sottolinearono i suoi avvocati, non avevano trovato alcun riscontro processuale. Si è dovuto attendere più di un lustro, ma alla fine Di Ronza ha ottenuto giustizia. Dopo che era stata chiesa già in fase di requisitoria dal pm Catello Maresca, oggi il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha confermato la piena assoluzione per l’imputato per non aver commesso il fatto.

“Sono felice che dopo tanta sofferenza mia e dei miei familiari sia stata chiarita la mia estraneità ad accuse infamanti”, commenta Di Ronza, che ringrazia i suoi avvocati Francesco Persiani e Matteo De Luca, quest’ultimo dello studio Krogh di Napoli, “per aver creduto in me e per essermi stati vicini sia umanamente che professionalmente”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casapesenna, De Luca inaugura centro servizi dell'area Pip - https://t.co/gn463FNtRp

Santa Maria Capua Vetere, campione di arti marziali assolto da reato di rapina - https://t.co/Eef4eYfZcD

Aversa, crisi mercatini natalizi: la Lega chiede ubicazione più consona - https://t.co/Rq1YkNVXXS

Marcianise, "I mestieri dello Spettacolo": incontro con Lello Marangio - https://t.co/FW8Jj8MTiI

Condividi con un amico