Home

Catania, sequestrati 25 chili di hashish a bordo di un Tir

 I finanzieri del comando provinciale di Catania, nell’ambito dei servizi di contrasto ai traffici illeciti realizzati lungo le rotabili e nei punti di maggiore afflusso di persone nel capoluogo etneo, hanno sequestrato 25 chili di hashish occultati a bordo di un automezzo e arrestato l’autista.

Nella giornata di domenica 16 settembre, i militari del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Catania, con l’ausilio dell’aliquota Anti Terrorismo Pronto Impiego del Gruppo di Catania e di un’unità cinofila, all’uscita del casello autostradale di San Gregorio di Catania hanno sottoposto a controllo un autoarticolato, guidato da Filippo Lo Castro, 53 anni, che trasportava pedane e bancali di legno. Lo Castro, che viaggiava unitamente ad un altro soggetto (un 32enne catanese), sin dalle prime domande di rito poste dai Finanzieri circa la provenienza e la destinazione della merce, palesava chiari segni di nervosismo.

Le conseguenti attività di perquisizione del mezzo consentivano di rinvenire, occultati in un borsone posizionato in un vano dell’automezzo riservato alla custodia dei pallet, 49 panetti assicurati con nastro adesivo bianco, contenenti 25 chili circa di sostanza stupefacente che, all’esito dell’analisi speditiva, è risultata essere hashish. La droga sequestrata, destinata presumibilmente al mercato etneo, avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, circa 250mila euro. Informata la Procura di Catania, l’uomo è stato tratto in arresto e condotto nella casa circondariale di Piazza Lanza.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico