Home

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey

Tim Brent, un 34enne ex giocatore professionista di hockey, è finito in questi giorni al centro di una bufera mediatica dopo aver postato, su Twitter, le foto dei suoi “trofei”, un gigantesco orso grizzly, ucciso dopo una battuta di caccia nello Yukon, in Canada.

Conosciuto per aver giocato con la Toronto Maple Leafs e i Carolina Hurricanes nella National Hockey League, Brent aveva descritto nel suo post “un’inseguimento fantastico” durato ore. Il gruppo di cacciatori sulle orme dell’orso, il grizzly che a un certo smette di allontanarsi, si gira e va incontro ai loro fucili. “Ve lo posso garantire gente, quell’orso era chiaramente il padrone della vallata e non aveva paura di niente!”, scrive nel dettaglio.

Le reazioni furiose del web hanno letteralmente travolto Brent, andando dagli insulti fino anche alle minacce di morte: c’è chi ha scritto che avrebbero commissionato un incarico a un “cartello messicano”. Tra i numerosi oppositori c’è però chi cerca di difendere l’ex giocatore, scrivendo nel caso del grizzly ucciso che si tratta un esemplare anziano, spesso cacciati perché sono un pericolo per gli altri cuccioli. Inoltre, aggiunge qualcun altro, il loro numero deve essere tenuto sotto controllo per far sì che tutti gli animali abbiano cibo a sufficienza.

Brent, tuttavia, non ha cancellato i post, anzi ha rilanciato con un’altra foto in cui si vede un grande alce morto, addirittura scuoiato, con lui e il suocero accanto. “Le stelle si sono allineate nello Yukon quando ho visto questo alce gigante” scrive l’ex giocatore, “sono grato e non dimenticherò mai questo momento, con la famiglia, nel posto più bello della terra. Questo è un alce di una vita!!!”. Non pago, ha deciso di fare una precisazione ancora più provocatoria, postando una foto del suo frigorifero strapieno di carne e scrivendo: “Ecco uno dei tanti motivi per cui cacciamo: alci, orsi, alci e cinghiali riempiono il congelatore della mia famiglia”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico