Caserta

Caserta, Variante Anas: dal 1 settembre attivo il controllo della velocità media “Celeritas”

Partirà il prossimo 1 settembre il sistema di controllo della velocità media “Celeritas” sulla Variante Anas che collega Santa Maria Capua Vetere a Maddaloni, nel tratto ricadente nel Comune di Caserta compreso tra le uscite “Caserta Ospedale” e Tuoro. Le telecamere, già installate da diverse settimane, sono state sottoposte a tutte le azioni di verifica, collaudo e taratura necessarie e dal 1 settembre saranno in grado di rilevare a distanza le infrazioni compiute (che determineranno una sanzione pecuniaria e la decurtazione di punti dalla patente a carico dei trasgressori).

Il limite di velocità, nel tratto interessato, è fissato a 80 km/h. Naturalmente, l’obiettivo è quello di intervenire in maniera concreta per ridurre gli incidenti stradali su un’arteria di fondamentale importanza per l’intera provincia di Caserta, ma che troppo spesso è stata teatro di gravissimi sinistri, che hanno causato molte vittime negli ultimi anni.

“Dal 1 settembre – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – partirà questo sistema che ci aiuterà a ridurre l’incidentalità su un tratto della Variante Anas a forte rischio, iniziando un percorso di prevenzione e controllo in grado di garantire sicurezza alla circolazione veicolare su questa importante arteria. Invito tutti i cittadini a rispettare il limite degli 80 km/h, a tutela della propria e della altrui sicurezza. Deve essere chiaro a tutti che da settembre saranno irrogate delle sanzioni nei confronti di chi, in spregio del pericolo e delle regole, supererà i limiti, tenendo un comportamento fortemente rischioso per tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico