Aversa

Aversa, a rischio l’avvio regolare delle lezioni al Secondo Circolo. Tornincasa scrive al Comune

Aversa – L’anno scolastico per gli allievi del Secondo Circolo Didattico potrebbe iniziare in ritardo o con molti disagi, dando continuità alle tribolazioni sofferte dai bambini, dalle famiglie e dal personale docente e non docente nel passato anno scolastico. E’ quanto teme la dirigente scolastica Emilia Tornincasa che – pur sottolineando l’impegno che sta profondendo il vicesindaco Michele Ronza affinché vangano realizzate per tempo le modifiche degli ambienti della sede di via Linguiti, le quali, stando a voci non confermate, dovrebbero essere complete nella prossima settimana, destinate a creare cinque nuove aule, considerando la mancanza di notizie ufficiali – ha la netta sensazione che non sarà possibile utilizzare da subito le cinque aule che dovrebbero essere concesse dall’Istituto comprensivo “Parente” al fine di sopperire alla definitiva chiusura del Plesso Sant’Agostino, concretamente mai entrato in funzione nel passato anno scolastico.

Per questo, in una comunicazione, resa nota anche alla stampa, sollecita in maniera ufficiale l’amministrazione a fare chiarezza. “Il dirigente scolastico – si legge – preso atto della nota del comune di Aversa, protocollo 29771 del 27 agosto 2018, con cui si comunica che saranno operate attività di derattizzazione e disinfestazione in data 29 agosto. Considerando che, pertanto, gli edifici scolastici dovranno restare chiusi il 29 e il 30 agosto. Che, come da nostra nota protocollo 27/86 A21 del 21 agosto 2018, sono in corso al Plesso Linguiti lavori di ristrutturazione commissionarie gestiti dal comune di Aversa, chiede che l’intervento di derattizzazione disinfestazione sia operato a ultimazione dei lavori la cui data è nota unicamente all’ente comunale. Si coglie l’occasione per ricordare che il 12 settembre 2018 il calendario regionale prevede la ripresa delle lezioni. Allo stato attuale i lavori in sede Linguiti non sono ancora ultimati, nessuna notizia è pervenuta per le aule presso l’Istituto comprensivo ‘Parente’, gli adempimenti necessari per la riapertura della scuola sono molteplici (tinteggiatura, pulizia ambienti, piano di evacuazione, allocazione classi eccetera”.

Tornincasa invita il Comune “a fornire idonee informazioni sui tempi di ultimazione e consegna di quanto promesso al fine di permettere a questa dirigenza idonea informativa alle famiglie e una organizzazione adeguata alla ripresa delle lezioni. Qualunque ritardo nell’avvio delle lezioni sarà addebitabile unicamente all’Ente Comunale. La presente a tutela del diritto allo studio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico