Home

Santa Maria Capua Vetere, 25enne morto fulminato: indagine per omicidio colposo

Tragedia a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, dove un ragazzo di 25 anni, Giovanni Cepparulo, ieri è morto fulminato dopo aver toccato un circuito elettrico che fuoriusciva probabilmente da un palo di un impianto di illuminazione. La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della sua fidanzata, con la quale si sarebbe dovuto sposare il mese prossimo.

Secondo quanto accertato dalla polizia, la coppia era giunta in via Della Valle, davanti al cancello d’ingresso del parco dove abita la ragazza. Quest’ultima si è accorta di non avere le chiavi del cancello, ma non voleva bussare per non svegliare i genitori, essendo notte fonda. Così Giovanni ha scavalcato toccando un lampioncino che era nel parco, a fianco al cancello: è rimasto fulminato morendo sul colpo.

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo, disponendo l’autopsia sulla salma e affidando l’incarico ad un consulente tecnico che avrà il compito di comprendere cosa è accaduto al lampione, in particolare il motivo per il quale è partita la scarica mortale nonostante non fossero presenti fili scoperti. L’ipotesi è che vi sia stato un malfunzionamento dell’impianto, ma si proverà anche ad accertare se siano state rispettate le norme relative all’installazione dei dispositivi salvavita.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casapesenna, De Luca inaugura centro servizi dell'area Pip - https://t.co/gn463FNtRp

Santa Maria Capua Vetere, campione di arti marziali assolto da reato di rapina - https://t.co/Eef4eYfZcD

Aversa, crisi mercatini natalizi: la Lega chiede ubicazione più consona - https://t.co/Rq1YkNVXXS

Marcianise, "I mestieri dello Spettacolo": incontro con Lello Marangio - https://t.co/FW8Jj8MTiI

Condividi con un amico